kfc bitcoinKentucky Fried Chicken, la nota catena di fast-food americana orientata alle prelibatezze di pollo, ha iniziato a consentire ai clienti canadesi di ordinare le consegne utilizzando il digital dosh. KFC Canada ha anche lanciato il proprio rilevatore di prezzo in tempo reale su Facebook,  che mostra il prezzo corrente di un “secchio” di pollo in Bitcoin.

Per aiutare ad affrontare i mercati di criptovaluta selvaggiamente volatili, KFC ha ancorato il prezzo del suo bucket a 20 dollari e lo convertirà in frazioni di un Bitcoin ogni volta che qualcuno ne acquista uno. Il team dei social media del colonnello che campeggia sul logo sembra essere diventato piuttosto entusiasta del progetto e ha pubblicato una serie di post su Facebook sul Bitcoin Bucket. Questo mostra quanto costa il bucket in Bitcoin, secondo il prezzo consigliato dal tracker dell’azienda.

Le reazioni del pubblico

Bitcoin Bucket del gigante aziendale ha già provocato alcuni commenti e reazioni. C’è chi lo ha definito “un meraviglioso, terribile modo in cui un sistema deliberatamente progettato per indebolire l’ordine mondiale economico è trasformato in modo pulito in un’opzione di branding“. Altri tweet hanno salutato il nuovo bucket di KFC come prova che il Bitcoin staa entrando nel mainstream: “Sai che il Bitcoin è mainstream quando KFC è in diretta su Facebook, il suo prezzo aggiornato è su un secchio di pollo“, ha scritto un criptico appassionato.

Federica Vitale
Federica Vitale nasce come web writer convinta e le sue passioni, sin da bambina, si sono rivelate la carta e la penna. Laureata in Relazioni Internazionali presso l’Università degli Studi di Perugia, ha conseguito la laurea in Lingue e Letterature Straniere nel 2003 e ha proseguito gli studi laureandosi nuovamente nel 2007 in Scienze e Tecniche della Comunicazione, presso la facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Viterbo, dove ha collaborato come cultore della materia per la cattedra di Linguaggi Audiovisivi. Il suo percorso formativo e la sua passione per il cinema e la letteratura l’hanno portata a specializzarsi nell’analisi della produzione letteraria e delle sue trasposizioni cinematografiche. Ha pubblicato il libro 'L’universo africano di Karen Blixen'. Ama scrivere ed esprimersi anche attraverso la fotografia poiché le piace vivere il mondo a 360°. La passione per l’immagine e per le parole si riassumono nella creazione dell’articolo.