Nokia 8
Nokia 8

Mikko Jaakkola, Chief Technology Officer di HMD Global, ha pubblicato sul proprio account Twitter delle novità importanti sulla questione dello sblocco del bootloader degli smartphone Nokia con Android. In contrasto con le dichiarazioni rilasciate qualche giorno fa da Juho Sarvikas, il numero uno di HMD Global spiega che lo sblocco del bootloader dei propri smartphone Nokia è stato incluso tra le priorità dell’azienda e pertanto arriverà per tutti i modelli prodotti e disponibili sul mercato, un po’ per volta.

Secondo i più esperti, questo cambio nella filosofia del marchio sarebbe da ricercare nella volontà di assecondare il desiderio da parte degli appassionati di voler modificare il sistema operativo di Google che tra le altre cose sarà aggiornato fino ad Android P. In questo modo si potrà procedere all’installazione di custom ROM e di patch per personalizzare sotto ogni aspetto tutti i dispositivi. E proprio per questo, nello stesso messaggio pubblicato su Twitter, Jaakkola chiede espressamente quale deve essere lo smartphone a ricevere per primo lo sblocco del bootloader.

NOKIA 8, IL PRIMO AD ESSERE SBLOCCATO

Immaginiamo che Nokia 8, in qualità di top di gamma, possa essere il primo smartphone a ricevere lo sblocco del bootloader. Rimane da capire se Nokia fornirà uno strumento specifico per far sbloccare il bootloader a tutti gli utenti interessati, e quindi un tool da scaricare sul computer o da utilizzare direttamente online, o se il tutto verrà gestito tramite specifici aggiornamenti software.