wind timLa migrazione tra un operatore ed un altro è diventata un’operazione consueta tra i consumatori italiani che puntano a risparmiare anche un solo centesimo e questo, lo hanno ben capito le più note compagnie telefoniche come, ad esempio, Tim e Wind.

Sono tra le due compagnie con il maggior numero di clienti sul territorio nazionale. Da una parte TIM che raccoglie i clienti “storici”, quelli dei primi telefoni cellulari e quelli che agganciano la propria SIM all’utenza domestica, dall’altra Wind che, dopo la fusione con H3G, è diventata la compagnia con il più alto numero di clienti in Italia. La sfida tra compagnie telefoniche non è certamente una novità, con i reparti marketing delle compagnie impegnati a trovare sempre nuove offerte che possano essere utili ad accaparrarsi quanti più clienti possibili, “rubandoli” a suon di offerte ai diretti concorrenti. È una vera e propria operazione messa in atto da parte degli operatori che sembrino puntare più sul prendere clienti provenienti da parte di altri operatori che “creare” nuovi clienti.

A tal proposito gli operatori non badano a spese per bombardare i telespettatori, a tutte le ore, con spot che recitano “Passa a…” e non mancano neanche gli spot su social e su siti internet in genere.

Passa a TIM

TIM offre la possibilità, fino al 6 settembre, di usufruire della nuova offerta TIM Ten GO con l’aggiunta di 5GB gratis. L’offerta è valida unicamente per chi migra da operatori come Wind e Tre oppure da operatori virtuali. Nell’offerta sono inclusi minuti illimitati verso nazionali fissi e mobili e 15 giga a soli 10 euro ogni 4 settimane. I 5GB gratuiti, che si sommano ai 15GB, verranno attivati entro 10 giorni dalla data di conclusione della migrazione in TIM.

L’offerta è attivabile unicamente recandosi presso un negozio TIM ed acquistando una nuova SIM al costo di 10 euro con un traffico incluso di 5 euro. Il costo di attivazione dell’offerta è di 9€. In tutto al momento dell’acquisto della nuova SIM si pagheranno dunque 29€. Attenzione, esiste un vincolo di 24 mesi e se qualcuno decidesse di andar via da TIM prima della scadenza sarà costretto a pagare una penale di 29€ che verranno scalati dal credito residuo.

Bisogna ricordarsi anche del fatto che ogni qualvolta si attiva una nuova SIM TIM è presente nel piano tariffario di base, l’opzione TIM Prime GO che prevede un addebito mensile di 0,49€ a settimana ma, garantisce vantaggi come biglietti del cinema 2×1, Serie A TIM, chiamate illimitate verso altri numeri TIM. Per poter disattivare TIM Prime GO occorre chiamare il numero 409162 e cambiare il proprio piano base con quello denominato TIM Base New al costo di 3€. Questa operazione consentirà che il proprio credito non venga scalato di quasi 50 centesimi settimanalmente, quindi 2€ al mese.

Altre offerte messe a disposizione da TIM per chi passa da WIND-TRE ed operatori virtuali sono la Tim Ten Go e la Tim Five Go.

La Ten GO offre minuti illimitati verso tutti e ben 10gb di traffico internet a velocità 4G con un costo di 10€ ogni 4 settimane. La Five GO invece, offre 1000 minuti verso tutti e 10 gb di internet, sempre in 4G a soli 7€ con fatturazione ogni 4 settimane.

Usufruire di queste offerte è molto semplice. Basta, infatti, acquistare una nuova SIM in negozio oppure andare sulla pagina Passa a TIM con operatore, in questo modo si verrà ricontattati da un consulente che spedirà la nuova SIM direttamente a casa.

I clienti che da Vodafone voglio passare a TIM possono usufruire della offerta TIM Special Extra + 2GB gratis che consente di avere 1000 minuti verso tutti e 3GB di traffico (1+2). Il costo è di 10€ ogni 4 settimane per i primi 6 rinnovi, poi si passa a 13€ ogni 4 settimane.

TIM Super 5GB è rivolta a chi passa a TIM da Wind, Vodafone o qualsiasi altro operatore nazionale. Questa mette a disposizione del cliente minuti illimitati e 5GB di internet al costo di 13€ ogni 4 settimane. Questa opzione prevede un costo di attivazione di 3€ oppure, se si sceglie di attivarla a distanza, il costo di attivazione viene annullato.

Passa a Wind

Diverso il discorso per chi vuole passare a Wind. Qui le offerte sono la Wind Smart 5 Gold oppure, in alternativa la Wind Smart 7 Star. La prima promozione menzionata costerà 5€ ogni quattro settimane mentre, la seconda costerà 7€. Offrono entrambe 1000 minuti verso tutti i mobili e tutti i fissi. Quello che varia sono i giga a disposizione del cliente. Con la Wind Smart 5 Gold si avranno a disposizione 10GB in 4G mentre, con la Wind Smart 7 Star si avranno a disposizione 15GB in 4G.

Attivare una delle due promozioni è molto semplice. Per tutti i clienti che passeranno in Wind mantenendo il loro numero acquistando una nuova SIM ricaricabile, il costo di attivazione dell’offerta sarà di 9 euro invece che di 19 euro. Anche in questo caso esiste una sorta di vincolo contrattuale. Si è legati a Wind per 24 mesi. Se si decidesse di lasciare quest’operatore prima della scadenza del vincolo si pagherà una penale di 10€ con detrazione dal credito residuo.

Qualora si dovessero esaurire i giga a disposizione nell’offerta, la connessione internet verrà bloccata fino a nuova attivazione. Se si dovessero superare invece i 1000 minuti a disposizione, Wind applicherà una tariffazione di 29 centesimi al minuto.

Le due opzioni sono inoltre compatibili con la super offerta Porta i tuoi amici in Wind che consente, a chi presenta un amico che attiva una nuova scheda Wind, di usufruire gratuitamente di 8GB.

Si tratta comunque di offerte molto similari tra loro quindi ciò che potrebbe spingere un cliente verso una compagnia oppure un’altra potrebbe essere la qualità del segnale. Infatti non è raro che si abbandoni il proprio operatore non per l’offerta riservata ma, semplicemente, perché il segnale latita. Chiamate terminate improvvisamente, voci lontane o extraterrestri al telefono, sono elementi che possono far stancare un cliente di una compagnia. Delle volte è anche la mancanza di chiarezza a far perdere la pazienza al cliente che, come una forma di “ripicca”, decide di passare all’operatore rivale andando a rafforzare una compagnia.