Aumenti offerte gestori, il 5G costringerà gli utenti a pagare di più

Il lungo processo di attivazione delle reti 5G sta ora iniziando in diverse città d’Italia, soprattutto ad opera dei colossi della telefonia Tim e Vodafone. Per primeggiare quanto a rapidità ed efficienza...
WhatsApp: questi smartphone a febbraio non avranno più supporto

WhatsApp: alcuni gruppi indicano posti di blocco ma non è reato

Come ben sappiamo WhatsApp è al giorno d'oggi la piattaforma di condivisione più utilizzata al mondo, infatti la messaggistica pressoché istantanea, permette di essere connessi in tempo reale e scambiare informazioni. Questo...

Radiazioni: SAR troppo alto per Huawei, Xiaomi, iPhone e Samsung

Ad oggi, lo smartphone è uno strumento estremamente utilizzato nella vita quotidiana. Ma come tutti i dispositivi elettronici che utilizziamo, e anche più di altri, i telefoni moderni (anche se chiamarli...

Cerberus, ecco l’app che può spiare messaggi, chiamate e posizione

E' ben noto che, per legge, invadere la privacy di un secondo utente è assolutamente vietato. Esistono però casi in cui esso potrebbe risultare funzionale a garantire maggior sicurezza al destinatario...

Telefoni antichi, questi valgono oltre 1000 euro: potreste averne uno

Alcuni telefoni sono passati alla storia per aver rappresentato delle pietre miliari nel raggiungimento delle attuali tecnologie e conoscenze. Altri, invece, corrispondevano a limited edition estremamente eccentriche e rare: possederle allora...
radiazioni

Radiazioni smartphone: le antenne possono essere pericolose

Numerosi studi sono stati condotti per comprendere il potenziale rischio alla salute derivante dall’esposizione alle radiazioni da smartphone e antenne. Ciò che oggi sappiamo, in realtà, non è sufficiente a delineare un...

Votare alle elezioni tramite smartphone, a Seattle diventa realtà

"Sono elettori tutti i cittadini, uomini e donne, che hanno raggiunto la maggiore età. Il voto è personale ed eguale, libero e segreto. Il suo esercizio è dovere civico." Questo recita la...

Microsoft, a rischio la privacy di 250 milioni di utenti

Gli esperti di sicurezza che collaborano con Comparitech, hanno recentemente scoperto che Microsoft ha reso (inavvertitamente) disponibili i dati di milioni di richieste effettuate presso il proprio servizio clienti online. I dati non...

Articoli recenti