multe-auto-nel-2023-il-governo-ha-bloccato-gli-aumenti-previstiLa più recente Legge di Bilancio emanata dal Governo Meloni potrebbe portare un’ottima notizia per tutti gli utenti con pendenze relative a multe auto sanzioni fino al valore di mille euro, comminate da qualsiasi organo entro e non oltre la fine del 2015.

La buona nuova riguarda proprio il condono di tutte le cartelle esattoriali del valore complessivo inferiore ai 1000 euro, ricevute dal consumatore tra il 2000 ed il 2015, una scelta che può far discutere ma che in un certo senso può essere anche vista come una rinuncia da parte dello Stato di farsi valere, nell’idea comunque che l’utente arrivati a questo punto difficilmente pagherebbe il proprio debito.

codici sconto Amazon vi aiutano a risparmiare tantissimo su ogni acquisto effettuato, scoprite i prezzi più bassi disponibili solo a questo link.

 

Multe, ecco quando verranno annullate

Il condono, che riportando parte della Legge di Bilancio, coinvolge “debiti con valore residuo, considerando la data di entrata in vigore, fino a 1000 euro, comprensivi anche di capitale e di interessi, originati dai singoli carichi affidati ai corrispettivi Agenti della riscossione nel periodo che intercorre tra il 1 gennaio 2000 ed il 31 dicembre 2015, verranno cancellati automaticamente a partire dal 31 gennaio 2023“.

La norma verrà quindi applicata non solo alle sanzioni stradali, ma anche al mancato pagamento di bolli auto, sempre e soltanto nel periodo effettivamente indicato. Come avrete inteso, il consumatore non dovrà davvero fare nulla, sarà tutto automatico. Gli utenti che invece hanno un debito superiore ai mille euro, a partire dal 1 gennaio 2016, potranno estinguerlo senza dover pagare penali o interessi di alcun tipo.

Articolo precedenteChatGPT, ecco tutte le cose che puoi fare con questa nuova versione
Articolo successivoSmartwatch TicWatch a prezzo BOMBA, solo 20 euro su Amazon
Denis Dosi
Laureato in ingegneria informatica nel lontano 2013, da sempre appassionato di scrittura e tecnologia sono riuscito a convogliare in un'unica professione le mie due più grandi passioni grazie a TecnoAndroid.