WhatsApp è pazza, il trucco per recuperare i messaggi eliminati di proposito

WhatsApp è indubbiamente l’applicazione di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo, ma nonostante ciò al giorno d’oggi sono davvero pochissimi gli utenti che la conoscono come le proprie tasche, riuscendo quotidianamente a nascondere tante funzioni esclusive.

Nell’ultimo periodo ha tentato in tutti i modi di inseguire la rivale Telegram, mettendo sul piatto nuove funzioni molto richieste dalla community, come ad esempio la possibilità di auto-inviarsi i messaggi. Di sicuro pochi di voi la conoscono, infatti è possibile inoltrarsi autonomamente messaggi di testo o allegati (file, immagini o audio), in modo da avere la possibilità di accedervi da qualsiasi dispositivo collegato al client.

In esclusiva sul nostro canale Telegram ufficiale potrete avere accesso a codici sconto Amazon e le nuove offerte dai prezzi più bassi in assoluto.

 

WhatsApp, i trucchi che tutti devono conoscere

I trucchi da conoscere non si fermano alla suddetta funzione, ma si estendono anche verso WhatsApp web, ovvero la possibilità di chattare con i propri contatti tramite il notebook di casa (o anche PC desktop), grazie ad un client web sfruttabile tramite il browser più utilizzato ed apprezzato. Con WhatsApp Web sarà possibile accedere alle migliori funzioni, senza dover installare software aggiuntivi.

L’ultima soluzione di cui vi vogliamo parlare è WhatsApp Business, funzione che risulta utilissima per gli utenti che vogliono utilizzare due numeri di telefono sullo stesso client, senza dover necessariamente sfruttare due smartphone differenti. E’ utilissima per i possessori di un secondo numero, in genere i liberi professionisti che si ritrovano a dover fare i conti con problematiche di questo tipo.

Articolo precedenteAndroid, inizio settimana pazzesco con 9 app a pagamento gratis sul Play Store
Articolo successivoSe usate queste applicazioni attenti ai vostri conti correnti, rischiate addebiti
Denis Dosi
Laureato in ingegneria informatica nel lontano 2013, da sempre appassionato di scrittura e tecnologia sono riuscito a convogliare in un'unica professione le mie due più grandi passioni grazie a TecnoAndroid.