volkswagen id 7 2

Volkswagen ha presentato in anteprima la sua nuova berlina elettrica all’inizio di questo mese al Consumer Electronics Show (CES) di Las Vegas. Stiamo parlando dell’ID.7, ma la versione finale romperà la copertura nel secondo trimestre dell’anno, quando verrà rimossa l’elegante mimetica digitale illuminata.

Per facilitare l’attesa, la casa automobilistica con sede a Wolfsburg sta descrivendo in dettaglio alcune delle tecnologie che saranno disponibili.

La prima cosa riguarda l’aria condizionata intelligente: si avvia automaticamente non appena viene rilevata la chiave, anche prima di entrare in macchina. Inizia a soffiare aria fredda in una giornata calda e viceversa se si apre la porta, distribuendo l’aria “rapidamente su una vasta area mediante dinamici movimenti orizzontali“. Una volta che i passeggeri sono seduti, il flusso d’aria può essere reindirizzato verso il corpo o verso un’altra area.

L’ID.7 vanterà un nuovo infotainment da 15 pollici con spazio sullo schermo sufficiente per avere sempre una scorciatoia per la funzione di climatizzazione. Le prese d’aria intelligenti sono controllate digitalmente, nel senso che dovrai utilizzare l’ampio display per regolare la direzione e l’intensità del flusso d’aria. La modifica della temperatura viene effettuata utilizzando i cursori tattili illuminati montati sotto lo schermo.

volkswagen id 7

Una funzione che potrebbe piacere a molti

In alternativa, è possibile utilizzare i comandi vocali per modificare le impostazioni. Ad esempio, i conducenti potranno dire cose come “Ciao Volkswagen, ho le mani fredde“, dopodiché l’aria calda verrà diretta verso il volante per circa cinque minuti. Inoltre, verrà attivata la funzione del volante riscaldato. Se la ID.7 dovesse essere guidata da più persone, saranno disponibili le preferenze dei singoli utenti per eliminare il fastidio di dover modificare le impostazioni ogni volta che una persona diversa sale all’interno dell’auto.

La ID.7 segnerà un’altra prima assoluta per una VW in quanto sarà il primo modello con un sistema di climatizzazione in grado di reagire alle condizioni climatiche ambientali. Grazie a un sensore integrato nel parabrezza, è in grado di rilevare l’angolo di incidenza della luce solare in condizioni di elevate temperature esterne e di elevata intensità solare. Se il sole splende forte solo su un lato del veicolo, l’aria condizionata inizierà automaticamente a soffiare più aria fredda nella zona più calda.

Europa e Cina saranno i primi mercati a ricevere la VW ID.7 entro la fine dell’anno, seguiti dagli Stati Uniti nel 2024. La ID. l’espansione della gamma è lungi dall’essere finita poiché è previsto un SUV ID, insieme a un modello entry-level a trazione anteriore probabilmente contrassegnato come ID.1 o ID.2.

FONTEmotor1
Articolo precedenteIl Regno Unito voleva usare i polli e le galline per far detonare le bombe atomiche
Articolo successivoWhatsApp, ecco la novità che tutti stavamo aspettando
Simone Paciocco
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it