Postepay attaccate dagli hacker: svuotati i conti con questo messaggio

La Postepay rappresenta anche nel 2023 la carta di credito ricaricabile preferita dagli utenti italiani. Al netto dei grandi passi in avanti di Poste Italiane per assicurare al pubblico la sicurezza massima in rete, i tentativi di phishing continuano ad essere una spina nel fianco per i titolari di Postepay. Il phishing, infatti, bypassa ogni genere di protezione di Poste Italiane, puntando tutto sulla disattenzione dell’utente.

 

Postepay, anche nel 2023 proliferano le truffe

Le truffe legate a Postepay oggi si basano su finte comunicazioni inviate via mail o via SMS agli utenti. Queste comunicazioni, in genere, promettono ipotetici accrediti sulla carta. Una tipologia di messaggio a cui fare attenzione è la seguente: “Movimento in entrata sul tuo conto Postepay. Clicca qui per i dettagli”.

Attratti dalla comunicazione, molti utenti di Poste Italiane continuano la lettura del messaggio andando anche a cliccare sul link in allegato alla mail o all’SMS.

Proprio questo passaggio è determinante per il buon esito della truffa. I clienti di Postepay che cliccano su questo link, infatti, mettono a serio pericolo tutti i loro dati riservati, come informazioni anagrafiche o di contatto. In alcuni casi, sempre attraverso queste comunicazioni fasulle, gli hacker riescono anche a mettere le mani sulle credenziali home banking degli utenti di Poste Italiane.

Inutile dire che, in quest’ultima pericolosa circostanza, il rischio per il pubblico sarebbe doppio e riguarderebbe anche la tenuta dei propri fondi sulla carta. Poste Italiane, per difendere i suoi utenti da queste truffe, ha comunque messo a disposizione un servizio assistenza ad hoc, al numero 800.00.33.22.

Articolo precedentePerché gli smartphone possono essere pericolosi per la nostra salute
Articolo successivoGillette Mach3, offerta pazza su Amazon, il rasoio è scontatissimo
GennaroS
Giornalista pubblicista dal 2014, collaboratore di TecnoAndroid dal 2016. Le mie passioni nel tempo libero: l'Inter, Napoli, Roger Federer, Game Of Thrones, tutto ciò che è buona musica, viaggiare, viaggiare e ancora viaggiare.