Monopattini furto

Durante gli ultimi anni, i monopattini elettrici sono diventati molto famosi. Sono apparsi all’improvviso in molte città, scatenando denunce di disordine e marciapiedi bloccati.

Molti si sono lamentati del fatto che sono abbastanza veloci da creare panico tra i pedoni oltre ad evidenti problemi di sicurezza.

Per questo i governi, le comunità e le imprese, persino le stesse società che hanno creato questi monopattini, stanno cercando di trovare le regole giuste da applicare. Sono emersi dibattiti su quando e dove dovrebbero essere guidati, se hanno bisogno di ruote più grandi, luci più luminose o persino un sedile.

È sicuramente un’esperienza di apprendimento“, ha affermato Noelle LeVeaux, direttore esecutivo di Uptown Dallas, un’organizzazione per il miglioramento aziendale che gestisce gli spazi pubblici.

Le regole incoerenti della strada

Con l’aumento della popolazione urbana, le città e le startup sono alla ricerca di nuove soluzioni di trasporto. I monopattini offrono un modo economico e veloce per fare brevi viaggi in città congestionate, proprio come le biciclette.

Il discorso rimane se trattarli come biciclette o regolamentarli in modo più rigoroso. Sempre più spesso vengono tracciate distinzioni in risposta a più lamentele e preoccupazioni.

Ma quando si tratta di stabilire delle leggi, le risposte delle aziende variano ampiamente. Alcuni non hanno preso provvedimenti. Altri hanno imposto divieti di parcheggio e di circolazione.

Tutti questi problemi che si stanno verificando nello stesso momento alimenta l’interesse degli investitori. Oltre ai problemi normativi, i monopattini non durano abbastanza a lungo e vengono rubati spesso.

O le aziende trovano soluzioni che conquistano gli investitori e il pubblico, oppure la storia potrebbe ricordare i monopattini condivisi come una moda passeggera.

FONTEedition.cnn
Articolo precedenteAlcune delle app più famose per poter pagare online in totale sicurezza
Articolo successivoho. Mobile mette il turbo con una nuova promo che parte da soli 2,99 euro, ecco come attivarla
Simone Paciocco
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it