La nuova Dacia Jogger Hybrid

Dacia sta introducendo il suo primo modello elettrificato con una nuova versione ibrida del suo monovolume Jogger a sette posti.

Con un prezzo di partenza di 25.200, la Jogger Hybrid utilizza una configurazione presa in prestito dalla casa madre Renault, combinando un motore a benzina aspirato da 1,6 litri con due motori elettrici e una batteria compatta da 1,2 kWh. Guidata da un cambio automatico, questa configurazione eroga 138 CV e va da 0 a 100 di 10,1 secondi, mentre le emissioni di CO2 si attestano a 112 g/km. Dacia sostiene anche fino a 56,5 mpg combinati.

Il Jogger è attualmente disponibile con un motore a benzina turbocompresso da 1,0 litri, ma le emissioni dell’ibrido sono notevolmente inferiori ai 130-131 g/km dell’auto normale.

Dacia afferma che grazie alla frenata rigenerativa e agli alti livelli di recupero di energia, la Jogger Hybrid può trascorrere fino all’80% del tempo di guida su strade urbane in modalità esclusivamente elettrica, risparmiando il 40% di carburante rispetto al modello standard.

Nuove funzioni innovative

Una specifica modalità “B”, che sta per “Brake”, massimizza il livello di frenata rigenerativa disponibile, contribuendo a catturare ancora più energia durante il rallentamento. La batteria è inoltre coperta da una garanzia di otto anni.

Nonostante il montaggio della nuova batteria e dei nuovi motori, il Jogger mantiene la sua configurazione a sette posti, mentre le vetture Expression entry-level beneficiano di un elevato livello di equipaggiamento standard tra cui sensori di parcheggio anteriori e posteriori, una telecamera per la retromarcia e un display multimediale da otto pollici sia con Apple CarPlay che con Android Auto.

Una versione Extreme SE top di gamma aggiunge cerchi in lega nera da 16 pollici, sedili anteriori riscaldati, tavolini scorrevoli e un sistema audio aggiornato. Queste versioni possono far salire di qualche migliaia di euro il prezzo.

FONTEnews.yahoo.com
Articolo precedenteTIM cambia le sue tariffe: i nuovi costi per tutti i clienti
Articolo successivoNaughty Dog si ispirerà ad Elden Ring per le prossime IP, parola di Druckmann
Simone Paciocco
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it