Realtà Virtuale e Aumentata

L’evento CES del 2023 ha voluto concentrare molto l’attenzione sulla realtà virtuale e aumentata, l’intelligenza artificiale, la tecnologia in auto e gli onnipresenti display ad alta definizione.

Ma ciò che l’industria tecnologica sta cercando di nascondere sopra ogni altra cosa è il crollo della piattaforma crittografica FTX, un “metaverso” finto e un generale malessere creativo.

“È tempo che la tecnologia si alzi e faccia una dichiarazione“, ha detto a MarketWatch Gary Shapiro, amministratore delegato della Consumer Technology Association. L’associazione gestisce il CES.

Dopo un paio di anni tranquilli a causa delle restrizioni COVID-19, inclusa un’edizione completamente virtuale nel 2021, l’evento di firma del settore tecnologico prende il via mercoledì per i media con una serie di annunci di prodotti anche da parte di Sony e LG.

Gli organizzatori del CES prevedono la partecipazione di 100.000 persone, rispetto alle 44.000 di un anno fa. Prima della pandemia, la partecipazione allo spettacolo era normalmente compresa tra 150.000 e 182.000.

Rimane sempre il visore HTC

Una possibilità è il nuovo visore Vive Focus 3 da 1.300 euro di HTC, che farà un gioco per gli utenti del “metaverso” prima del lancio anticipato del visore di Apple entro la fine dell’anno.

Vive è un’offerta solida ma non scatenerà un’improvvisa corsa alle applicazioni del metaverso“, ha dichiarato a MarketWatch l’analista di Gartner Darin Stewart.

Nel lungo periodo, il metaverso sarà un importante sostituto delle convenzioni di persona come il CES“, ha affermato Jun Nishiguchi, CEO di Toraru, una società giapponese che sviluppa il proprio metaverso.

L’intelligenza artificiale ha generato molto interesse nel settore, soprattutto sotto forma di strumenti automatizzati utilizzati dalle aziende per aiutare a contenere i costi mantenendo il servizio clienti. Gartner prevede che le entrate mondiali per gli assistenti virtuali  raggiungeranno i 7,1 miliardi di dollari per il 2022, con un aumento di circa il 15% rispetto al 2021. Resta da vedere quanta parte della tendenza tecnologica più in voga, come le app di intelligenza artificiale generativa come ChatGPT.

FONTEmsn
Articolo precedenteLIDL sta distribuendo un buono da 500 euro ? Le ultime novità
Articolo successivoEurospin assurda, volantino con tecnologia a meno di 5 euro
Simone Paciocco
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it