Tempeste

Nell’ultimo periodo si sta spesso sentendo parlare di eventi meteorologici estremi, i quali sono purtroppo sempre più frequenti. Tuttavia, la loro divisione non è uguale nelle due metà del nostro pianeta: infatti, nell’emisfero australe le tempeste sono del 24% più frequenti rispetto all’emisfero boreale. Scopriamo di seguito perché.

 

 

Tempeste emisfero australe, perché sono più frequenti?

Alcuni ricercatori, grazie delle simulazioni climatiche basate sulle leggi della fisica, sono riusciti a condurre diversi esperimenti per testare le loro ipotesi. Il tutto è stato fatto andando a creare andando a cambiare di volta in volta dei modelli climatici terrestri creati da loro stessi.

La prima cosa che hanno fatto è stata quella di appiattire le masse terrestri di entrambi gli emisferi scoprendo che metà della differenza tra il numero di tempeste era scomparsa. Successivamente hanno interrotto il flusso di uno dei maggiori nastri trasportatori di correnti oceaniche punto mediante queste due modifiche hanno portato in linea i livelli di tempestosi tra gli emisferi Nord e Sud.

 

 

Cos’è emerso da questo studio?

A quanto pare ha confermato che sono proprio questi due fattori, le altezze delle catene montuose e la circolazione dell’energia negli oceani, che vanno ad influire in larga parte sulla formazione delle tempeste in tutto il globo. 

E non solo, le osservazioni satellitari risalenti agli anni ’80 e ad oggi, hanno rilevato un aumento recente della frequenza delle tempeste nell’emisfero Sud. Invece nell’emisfero Nord è rimasta pressoché uguale.

Tutto ciò probabilmente è dovuto agli effetti del cambiamento climatico sulle correnti oceaniche e sulla loro temperatura. Cambiamenti che in realtà avvengono in tutto il mondo, ma che nell’emisfero settentrionale sono maggiormente contrastati dalla perdita di ghiaccio e di neve il che porta un maggiore assorbimento della luce del Sole.

Articolo precedenteLupi americani, sta succedendo qualcosa di molto strano
Articolo successivoNetflix ha deciso di puntare sul fitness con dei nuovi programmi di allenamento firmati Nike
Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.