scheda video si rompe

Molti utenti capiscono che la GPU è morta solo dopo aver visto uscire il fumo dal proprio case. Ecco perchè è diventato importante capire alcuni motivi principali per cercare di non danneggiare la propria scheda video:

  • Componenti della GPU che si guastano prematuramente a causa di una fabbricazione difettosa
  • Installazione incompatibile della scheda grafica
  • Sovraccarico statico durante l’installazione della scheda grafica
  • L’accumulo di umidità sulla scheda provoca danni ai componenti
  • Surriscaldamento causato da troppa sporcizia o detriti attaccati ai componenti di raffreddamento
  • Surriscaldamento causato da cuscinetti rotti o usurati sulle ventole di raffreddamento
  • Esecuzione della scheda grafica su giochi con driver software incompatibili

Puoi evitare molti di questi problemi se mantieni pulita la GPU e assicurarti che i driver del software per la scheda grafica siano aggiornati.

Quanto durano le schede grafiche prima di morire?

Oggi, le schede grafiche hanno diverse caratteristiche innovative e componenti di raffreddamento che proteggono l’hardware durante rigorose sessioni di gioco.

Se i componenti cruciali all’interno della scheda video si surriscaldano, possono friggere e causare la morte della scheda video nel tempo. Ecco perché le schede più recenti includono un backplate metallico, due o tre ventole di raffreddamento e grandi dissipatori per allontanare il calore dalla scheda durante il gioco.

Tuttavia, come con tutti i componenti elettrici, alcuni componenti potrebbero morire prematuramente anche a causa della scarsa qualità di produzione. Se la tua scheda è morta prematuramente, spesso puoi farla sostituire in garanzia. Molti produttori offrono ventole sostitutive gratuite se i cuscinetti si consumano, in garanzia o meno.

Finché la mantieni, una scheda grafica nuova di zecca dovrebbe durare in media 5 anni. Potrebbe essere necessario sostituirla solo quando si desidera giocare a nuovi giochi che richiedono una grafica più avanzata. Controlla le nuove specifiche del gioco per i requisiti prima di utilizzarle con la tua scheda video.

Inoltre, secondo un recente rapporto pubblicato da Hardware Sugar, sembra che le GPU sono dei componenti molto a rischio, e sono responsabili del maggior numero di malfunzionamenti “di fabbrica“. Gigabyte è una delle marche meno”sicure”, ma parliamo comunque di numeri molto bassi, dato che il rischio si attesa a circa il 5%. MSI invece vince su tutti con un rateo di 1,5%.

FONTEdriversupport
Articolo precedenteHuawei fa dietro-front e ritorna a costruire un chip proprietario usando il processo a 14 nm
Articolo successivoApprovato il primo farmaco contro i tumori in America, utilizzabile anche dai bambini
Simone Paciocco
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it