Postepay: adesso è difficile scappare, la truffa deruba tutti con un trucco

Ad inizio del 2023 la Postepay si conferma come la carta di credito ricaricabile, non solo più popolare, ma anche più apprezzata dagli italiani. Molti clienti di Poste Italiane hanno scelto questo strumento nelle settimane scorse, caratterizzate dagli acquisti natalizi, per effettuare compere sia online che nei negozi fisici sul territorio. Ulteriore motivo di vantaggio per la Postepay è rappresentato inoltre dal programma di rimborsi, ancora attivo anche in questo gennaio.

 

Postepay, rimborsi su tutti gli acquisti anche a gennaio 2023

Gli utenti che hanno una Postepay possono beneficiare di cashback su ogni acquisto nei negozi fisici. Il rimborso per i possessori della carta ha un valore di 1 euro in caso di spesa uguale o maggiore a 10 euro. Ogni giorno gli utenti possono accumulare sino a 10 euro in valore di cashback.

Per poter beneficiare di questa ricca iniziativa prevista da Poste Italiane gli utenti devono dotarsi di una Postepay e al tempo stesso scaricare l’apposita applicazione su Google Play Store di Android o sull’App Store di Apple. Proprio attraverso l’app ufficiale di Postepay sarà possibile trovare il codice QR, utile sia per gli acquisti sia per la ricezione del rimborso.

Poste Italiane ha previsto una lista molto ampia di negozi partner per il cashback di Postepay, una lista che prevede brand della moda, dell’hi-tech e di molto altro.

Il programma di Poste Italiane ricalca in qualche modo il programma di Stato del cashback che aveva attirato l’attenzione degli italiani nel 2021. Per gli utenti quest’iniziativa sarà valida sino al 31 Gennaio 2023, salvo ulteriori proroghe.

Articolo precedenteCovid, fine isolamento senza tampone dopo 5 giorni
Articolo successivoMonete rare: questi 2 euro vi fanno guadagnare 1000 euro
GennaroS
Giornalista pubblicista dal 2014, collaboratore di TecnoAndroid dal 2016. Le mie passioni nel tempo libero: l'Inter, Napoli, Roger Federer, Game Of Thrones, tutto ciò che è buona musica, viaggiare, viaggiare e ancora viaggiare.