stalking per gli Airtag di Apple

Apple ha recentemente rilasciato due aggiornamenti per l’AirTag che apportano delle modifiche importanti. Poco dopo il debutto del prodotto nell’aprile 2021, le persone hanno trovato il modo di utilizzare i tracker personali economici per scopi illegali.

Man mano che i rapporti si accumulano, i governi statali stanno persino prendendo in considerazione l’idea di rendere lo “stalking tramite AirTag” un atto criminale. Apple ha risposto a queste preoccupazioni attraverso vari aggiornamenti del firmware.

Ogni aggiornamento software rilasciato da Apple ha note di rilascio che dovrebbero spiegare le funzionalità, le modifiche e le correzioni di bug incluse nell’aggiornamento. Questo è stato il caso degli aggiornamenti del firmware AirTag 1.0.301 e 2.0.24, ma Apple ha successivamente spiegato le versioni del firmware in un documento di supporto aggiornato il 16 dicembre 2022. Tali modifiche, installate automaticamente quando si trovano nel raggio di un iPhone collegato, si sono rivelate essere misure di sicurezza progettate per proteggere gli utenti dal tracciamento senza il loro consenso.

Una questione di sicurezza prima di tutto

Con l’aggiornamento del firmware 2.0.24, Apple ha abilitato Precision Finding per aiutare a localizzare un AirTag sconosciuto. AirTag utilizza la tecnologia a banda ultra larga (UWB) per individuare la posizione di un oggetto anche se non è visibile. In origine, gli utenti potevano accedere a Precision Finding solo per aiutare a trovare i propri elementi, ma ciò cambia con l’aggiornamento del firmware 2.0.24 su iPhone con iOS 16.2 o versioni successive. Dopo che gli utenti ricevono una notifica che li informa che un AirTag sconosciuto sta viaggiando con loro, saranno in grado di utilizzare Precision Finding per identificare e gettare il tracker nel caso.

Lo stesso aggiornamento descrive anche il modo in cui le notifiche AirTag sconosciute vengono visualizzate sugli iPhone aggiornati a iOS 16.2 o versioni successive. Ogni volta che un iPhone è attivo, gli utenti riceveranno una notifica quando un AirTag sconosciuto si sta muovendo con loro ed è stato separato dal suo proprietario. Ad esempio, se un proprietario di AirTag viaggia con i suoi amici, queste persone non vedranno una notifica AirTag sconosciuta sui loro iPhone. Ma se il proprietario lascia il proprio AirTag con il gruppo e si allontana, “Trova il mio” rileva la separazione e avvisa gli iPhone vicini di un AirTag sconosciuto.

Il precedente aggiornamento del firmware, versione 1.0.301, “sintonizza” il suono riprodotto da un AirTag sconosciuto quando si muove con altri utenti di iPhone, secondo Apple. Sebbene non sia chiaro esattamente cosa significhi, Apple presumibilmente ha trovato un suono più forte o più distintivo su misura per gli altoparlanti dell’AirTag.

FONTEmsn
Articolo precedenteSmartphone: malware ingannevoli diffusi in Italia, ecco le app infette
Articolo successivoNASA, osservato un buco nero mentre assorbe per intero una stella
Simone Paciocco
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it