Cosa sono i veicoli PHEV

Quando si sta effettuando un passaggio ad un veicolo ibrido plug-in (PHEV) la prima cosa da pensare riguarda la comprensione dei tempi di ricarica. A differenza delle loro controparti EV, i PHEV non hanno l’autonomia necessaria per completare lunghi spostamenti.

In effetti, un dato modello PHEV è in grado di coprire solo circa il 10% dell’autonomia rispetto a un veicolo completamente elettrico. Ma quanto tempo ci vuole per ricaricare i modelli PHEV utilizzando i caricabatterie di livello 1?

La ricarica di livello 1 è la forma standard che fornisce energia a qualsiasi modello. Questi componenti necessari per questo livello di ricarica vengono forniti di serie con l’acquisto della maggior parte dei veicoli elettrici ibridi plug-in. Secondo l’Alternative Fuels Data Center (AFDC), la ricarica di livello 1 avviene utilizzando una presa CA da 120 volt, altrimenti nota come presa residenziale standard.

Al momento dell’acquisto, un modello PHEV dovrebbe avere un cavo di ricarica con due diversi attacchi terminali. Un’estremità contiene un connettore NEMA 5-15, o una comune spina a tre poli, e l’altra un SAE J1772, che si collega alla porta di ricarica del veicolo. I proprietari possono caricare il loro PHEV ovunque si trovi una presa NEMA (120 volt).

Molti proprietari di PHEV considerano la semplicità del caricabatterie di livello 1 un vantaggio rispetto all’utilizzo di un caricabatterie di livello 2 o 240 volt. I caricabatterie di livello 2 richiedono l’installazione di un circuito dedicato da 100 A 208-240 V, insieme a una linea di distribuzione pesante e piuttosto costosa che fornisce alimentazione dalla scatola dell’interruttore principale.

Una questione di priorità

La ricarica di livello 1 offre le velocità più basse tra le tre opzioni di alimentazione. Tuttavia, come riportato in HowStuffWorks, alcuni modelli, come la Chevy Bolt, sono dotati di un’apparecchiatura di ricarica di livello 1 che fornisce una potenza di 8 o 12 ampere, a seconda dell’impostazione. La maggior parte dei caricabatterie standard di livello 1 da 8 A fornisce energia a una velocità che arriva a quasi 13 km per 1 ora di ricarica.

A causa della minore autonomia rispetto a un veicolo elettrico, il tempo totale per la ricarica di un PHEV si collocherebbe tra le 8 e le 12 ore, a seconda del modello e dell’autonomia. L’utilizzo di un caricabatterie che fornisce una potenza di 12 A riduce i tempi di ricarica tra 3 e 6 ore. Vale la pena notare che non tutte le case residenziali gestiranno un caricabatterie con un’impostazione di 12 ampere e di conseguenza potrebbero far scattare il contatore.

Si tratta di tempi di ricarica notevolmente inferiori, indipendentemente dall’impostazione, rispetto a qualsiasi veicolo elettrico a batteria (BEV).