OnePlus, OnePlus 11, OnePlus 11 Pro, render, foto

Il prossimo flagship OnePlus 11 arriverà in via ufficiale il prossimo 4 gennaio in Cina e il 7 febbraio nel resto del mondo. In attesa di poter scoprire nel dettaglio tutte le caratteristiche del device, ecco arrivare le prime foto reali dello smartphone.

Fino ad ora, OnePlus ha condiviso solo dei render che mostravano parti del top di gamma, ma grazie ai ragazzi di 91Mobile è possibile ammirarlo in tutta la sua bellezza. In abbinamento alle foto, i leaker hanno svelato anche le ultime caratteristiche tecniche che contraddistinguono il dispositivo.

L’elemento più evidente che contraddistingue OnePlus 11 è certamente il comparto fotografico. L’area in cui vengono ospitate le ottiche è molto ampia e di forma circolare con le tre ottiche e il flash disposte a coppie. Al centro spicca il logo Hasselblad a conferma della partnership tra le due aziende per quanto riguarda i sensori e il software di scatto.

 

Il OnePlus 11 non ha più segreti, oltre alla sceda tecnica è stato svelato il design definitivo nelle prime foto dal vivo del flagship

Passando alla parte frontale, le immagini mostrano un display piatto con bordi non curvi. Si tratta di una scelta precisa da parte di OnePlus che sceglie di differenziarsi rispetto alla concorrenza che adotta bordi curvi. Inoltre, spicca il notch punch-hole posizionato nella parte superiore sinistra del pannello.

Torna, ancora una volta, lo slider nella parte destra del device per attivare velocemente la modalità silenziosa o quella con suoneria. Sotto questo toggle fisico trova spazio il pulsante di accensione e spegnimento. Nella parte sinistra invece è presente il bilanciere del volume. Il OnePlus 11 ritratto in fotografia appare in una particolare finitura satinata che sembra garantire un notevole grip quando lo si impugna.

Passando alle caratteristiche tecniche, il flagship di OnePlus sarà caratterizzato da un display AMOLED da 6.7 pollici con risoluzione Quad HD+ pari a 3216 x 1440 pixels. Il pannello supporta il refresh rate a 120Hz, colori a 10-bit ed integra un lettore di impronte digitali sotto il display.

Lato prestazioni, il SoC Qualcomm Snapdragon 8 Gen 2 garantisce la potenza insieme a 16GB di RAM e 512GB di memoria interna. Il comparto fotografico triplo può contare su un sensore principale da 50MP, una lente ultra-wide da 48MP e un teleobiettivo da 32MP. La fotocamera frontale è da 16MP.

Dal punto di vista software, l’interfaccia proprietaria ColorOS 13 sarà basata su Android 13. La batteria da 5.000mAh supporterà la ricarica rapida a 100W. Non resta che attendere ancora qualche girono prima di poter scoprire tutti i segreti del device.

Articolo precedenteGoogle Pixel 7, gli utenti si stanno lamentando di un grave difetto
Articolo successivoRealme GT Neo5 debutterà insieme alla tecnologia di ricarica rapida a 240W
Alessio Amoruso
Economics & Marketing Student, Tech enthusiast, Star Wars Fan and Blogger