Android in pericolo, utenti colpiti da un malware che svuota i conti bancari

Si è già parlato diverse volte in merito a quanto Android sia cresciuto in quanto sistema operativo negli ultimi anni nonostante le varie vicissitudini che ogni giorno attanagliano la celebre piattaforma marchiata dal robottino verde più simpatico del web. Ovviamente Google ha fatto di tutto pur di mettere gli utenti in condizione di essere sicuri di ritrovarsi all’interno di una cerchia sicura al 100%, qualsiasi fosse il pericolo che si nascondesse nelle maglie del web.

Chiaramente non tutto può essere contenuto, visto che come da un lato esiste una fazione intenta a trovare tutte le possibili soluzioni per evitare problematiche, dall’altra ci sono coloro che provano in ogni modo ad infilarsi nella sicurezza ogni giorno. Anche durante questo mese di dicembre sembra che tutti i possessori di uno smartphone Android potrebbero ritrovarsi nei guai sia in Italia che in altri 15 paesi. Ci sarebbe infatti in giro un nuovo rischio. 

 

Android: un malware che è in grado di svuotare i conti è in giro in Italia e in altri paesi

Il malware che sta minacciando gli utenti Android opera in maniera praticamente speculare rispetto agli altri virus che sono riusciti pian piano ad intrufolarsi nelle applicazioni bancarie. Il nome del malware è Godfather e genera delle schermate di accesso che si sovrappongono a quelle delle applicazioni reali che sono legate alle banche o magari alle applicazioni di criptovalute.

In questo modo il povero malcapitato andrà a condividere le proprie informazioni e credenziali con chi si cela dietro questa malefica invenzione. Fate quindi molta attenzione.

Articolo precedenteNetflix e il nuovo abbonamento con pubblicità, si teme il flop ma i dati non sono accurati
Articolo successivoWhatsapp, con questi auguri natalizi farete sicuramente bella figura
Felice Galluccio
Appassionato di tecnologia ed elettronica in generale così come dello sport. Scrivere mi migliora la giornata, questo è il lavoro che amo! Never stop learning!