TikTok sta lavorando ad una nuova funzione

TikTok sta testando una nuova modalità orizzontale a schermo intero, lo ha confermato la società a TechCrunch. Gli utenti che hanno accesso alla funzione di test vedranno apparire un nuovo pulsante denominato “schermo intero”. Dopo aver fatto clic sul pulsante, il video passerà a una modalità a schermo intero orizzontale che sfrutta tutto lo spazio sul telefono.

La funzione vuole avvicinarsi inesorabilmente al territorio di YouTube. All’inizio di quest’anno, TikTok ha lanciato la possibilità per gli utenti di caricare video della durata massima di 10 minuti. La mossa è stata vista come un modo per TikTok di attrarre lo stesso tipo di creatori che normalmente pubblicano su YouTube.

Ora che TikTok supporta i contenuti di lunga durata da un po’ di tempo, ha senso per l’azienda migliorare l’esperienza visiva per gli utenti che guardano questo tipo di video, migliorando anche l’esperienza per i creatori.

Una mossa che potrebbe ritorcersi contro

Sebbene alcune persone possano accogliere con favore la funzione di test e le opportunità che offre, altre non sono d’accordo. TikTok è l’app che ha ampiamente reso popolare il formato a scorrimento verticale che altre aziende hanno rapidamente copiato, quindi i suoi utenti potrebbero non essere esattamente affezionati alla nuova modalità a schermo intero dopo essere stati abituati diversamente.

Come per qualsiasi funzionalità di test, non è noto quando o se TikTok prevede di rilasciarla a tutti gli utenti.

Un modo in cui la società potrebbe modificare la funzionalità prima di un’implementazione ufficiale è renderla più intuitiva. Al momento devi fare clic sul pulsante per passare alla modalità a schermo intero, ma forse in futuro gli utenti dovranno solo girare il telefono di lato, cosa che altre app consentono agli utenti di fare.

FONTEtechcrunch
Articolo precedenteA Natale continuano la truffa del “pacco” in giacenza tramite SMS, bisogna stare molto attenti
Articolo successivoho.Mobile si è adeguato al Roaming europeo per il 2023
Simone Paciocco
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it