I nuclei familiari della nostra penisola si trovano attualmente a doverti rari conti con una delle crisi energetiche più gravi della storia, il conflitto tra Russia e Ucraina ha infatti provocato una corsa al rialzo del prezzo di luce e gas che si è tradotta in un aumento dei prezzi delle bollette a dir poco incontrollato.

All’interno di questo contesto fatto di una corsa all’aumento dei prezzi anche i carburanti ne hanno risentito addirittura a livello che l’Italia ha dovuto provvedere a calmierare i prezzi rimuovendo le accise da benzina e diesel.

All’interno di questo contesto c’è chi ha pensato bene di sfruttare la situazione a proprio vantaggio progettando delle truffe ad hoc adeguate al momento per indurre la vittima a cadere in errore con maggiore facilità.

 

Phishing a nome di Enel Energia

Il nuovo sms di phishing che sta circolando in Italia ribadisce perfettamente questo concetto in quanto si spaccia al nome di Enel energia e avvisa la vittima di un’anomalia con i pagamenti da dover risolvere immediatamente onde evitare la sospensione della fornitura, la sua letalità risiede nel fatto che all’interno dei campi censurati saranno presenti il vostro nome e cognome con la vostra e-mail, dettagli che lo renderanno altamente verosimile e che dunque porteranno il lettore a cadere in errore con maggiore facilità.

Onde evitare qualsiasi tipologia di problema il consiglio migliore da seguire è quello di cestinare immediatamente l’sms non appena lo riconoscete e ovviamente di non cliccare sul link presente nel corpo testo del messaggio.

Articolo precedenteTeletrasporto, il racconto di Gil Perez del 1593 sconvolge anche i più scettici
Articolo successivoI gruppi sanguigni più rari e quelli più comuni, ecco la classificazione
Eduardo Bleve
Studente di medicina e da sempre appassionato di tecnologia, musica e curiosità scientifiche.