whatsapp

Siete nuovi utilizzatori di WhatsApp o conoscete da anni la piattaforma? in entrambi i casi sicuramente vi manca la conoscenza di qualche trucchetto che può sicuramente semplificarvi notevolmente la vita, andando a ridurre il tempo necessario per raggiungere determinate azioni.

Indipendentemente dal vostro livello di conoscenza di WhatsApp, esistono tante funzioni effettivamente nascoste che al giorno d’oggi pochi conoscono, e che potrebbero fare impallidire anche Telegram, la più grande rivale di sempre, non richiedendo comunque l’installazione di app di terze parti, né di software aggiuntivi che andrebbero inutilmente andare ad appesantire il vostro smartphone.

Ricordatevi di iscrivervi quanto prima al canale Telegram di TecnoAndroid, potrete essere i primi ad avere i codici sconto amazon e le offerte più speciali.

 

WhatsApp, i 3 trucchi che nessuno conosceva

Il primo trucchetto di cui vi parliamo prevede la possibilità di creare collegamenti rapidi alle conversazioni con i più importanti contatti, in questo modo sarà possibile accedervi rapidamente direttamente dalla homescreen del dispositivo mobile. Per raggiungere quest’obiettivo basta aprire la conversazione, premere i tre puntini in alto a destra e cliccare la voce “Crea collegamento diretto”.

Al secondo posto troviamo la possibilità di nascondere le immagini ricevute direttamente via WhatsApp, in questo modo non verranno scaricate nella Galleria. Per ottenere tale risultato, non dovete fare altro che andare in Impostazioni – Privacy- Foto, oppure anche creare un file .nomedia direttamente nella casella relativa alle immagini di WhatsApp.

In ultimo, lo sapevate che è possibile cambiare numero di telefono collegato all’account? per farlo dovete andare in Impostazioni – Account ed aprire Cambia Numero, un gioco da ragazzi a cui sicuramente molti di voi non hanno effettivamente mai pensato.

Articolo precedenteCome funziona la visione 3D utilizzata durante la visione del film Avatar al cinema
Articolo successivoWhatsApp è pericoloso, c’è un modo con cui vi possono spiare
Denis Dosi
Laureato in ingegneria informatica nel lontano 2013, da sempre appassionato di scrittura e tecnologia sono riuscito a convogliare in un'unica professione le mie due più grandi passioni grazie a TecnoAndroid.