TikTok potrebbe chiudere definitivamente

TikTok è sopravvissuto all’amministrazione Trump e ha visto solo la sua popolarità continuare a crescere. È stata l’app più scaricata negli Stati Uniti lo scorso anno e rimane l’app più scaricata da inizio anno nel 2022, secondo i dati della società di analisi Sensor Tower.

Nel processo, TikTok, che ha affermato di avere 100 milioni di utenti statunitensi nel 2020, è diventato ancora più popolare per la cultura americana e per il sostentamento di influencer e imprenditori.

Ma all’improvviso, il futuro di TikTok negli Stati Uniti appare più incerto che mai dal luglio 2020. Un numero crescente di governatori repubblicani ha recentemente annunciato una serie di divieti su TikTok per i dipendenti statali sui dispositivi governativi, anche da più stati solo giovedì. I procuratori generali dello stato e un commissario repubblicano presso la Federal Communications Commission hanno entrambi fatto pressioni su Apple e Google affinché adottassero misure più severe con l’app.

Una questione di sicurezza pubblica

Alcuni legislatori statunitensi guidati dal senatore Marco Rubio, il massimo repubblicano del Comitato di intelligence del Senato, ha presentato all’inizio di questa settimana un disegno di legge che cerca ancora una volta di bloccare TikTok negli Stati Uniti a causa della sua provenienza.

Un bollettino ha avvertito i membri militari in servizio che sarebbero stati bloccati dall’utilizzo dell’Intranet del Corpo dei Marines della Marina (NMCI) se fossero stati sorpresi a utilizzare l’app sui telefoni emessi dal governo.

Anche agli utenti NMCI è stato chiesto di “disinstallare l’app TikTok dai dispositivi mobili forniti dal governo, come iPhone e iPad“, aggiungendo che il divieto è stato applicato “sulla base delle valutazioni delle minacce alla sicurezza informatica”.

FONTEedition.cnn
Articolo precedenteAddio slot, ecco perchè il fenomeno del gioco d’azzardo scomparirà dall’Italia
Articolo successivoTrasformare qualsiasi oggetto in 3D semplicemente fotografandolo grazie all’app di Epic Games
Simone Paciocco
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it