Tesla di Elon Musk

Non è stata la prima azienda a produrre auto elettriche, ma da allora il nome Tesla è diventato sinonimo di tecnologia. Nonostante la notorietà dell’azienda, in pochi sanno come è stato scelto il nome e a chi rende omaggio.

L’attuale CEO Elon Musk non ha avuto voce in capitolo sul nome, poiché è entrato a far parte della società dopo che era già stata costituita.

Il nome di Tesla è stato effettivamente pensato nel ristorante Blue Bayou di Disneyland, quando il cofondatore di Tesla Martin Eberhard lo ha presentato alla sua allora fidanzata, e ora moglie, Carolyn, secondo Business Insider.

Eberhard ha scelto il nome, dopo mesi di insuccessi, per onorare Nikola Tesla, l’inventore serbo-americano che ha creato il motore elettrico utilizzato nelle auto oggi in vendita in tutto il mondo.

Ecco la storia di un nome che oggi è conosciuto in tutto il mondo

Nikola Tesla emigrò negli Stati Uniti nel 1884 e inizialmente lavorò per Thomas Edison, dove fu incaricato di migliorare il sistema di alimentazione DC di Edison.

Tesla ed Edison alla fine hanno avuto un litigio dopo che Edison respinse i piani proposti da Tesla di utilizzare un sistema di alimentazione CA, e ciò portò alla decisione di entrare a far parte della Westinghouse Electric Company. Una decisione che segnò l’inizio della “Guerra delle correnti” tra il sistema di alimentazione DC di Thomas Edison e il sistema di alimentazione AC di Tesla.

Tesla alla fine ha prevalso e la sua eredità innovativa sopravvive ancora oggi nell’azienda di auto elettriche di Musk.

FONTEfoxbusiness
Articolo precedenteAllarme della Polizia su Twitter, questa truffa sta diventando virale in tutta Italia
Articolo successivoVenduto un Mac Apple 1 del 1976 per oltre 400mila dollari ad un fan di vecchia data
Simone Paciocco
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it