I dispositivi Android sono dotati di app preinstallate, ma l’app che di solito ignoriamo è quella della tastiera. Dopo aver completato i passaggi essenziali per configurare il tuo nuovo smartphone Android, prenditi un momento per sfogliare la selezione di app per tastiera a tua disposizione.

1. Gboard

Gboard è installato su molti telefoni Android per impostazione predefinita, ma per coloro che non ce l’hanno (o per gli utenti iOS!), è la migliore app disponibile. Ha molte funzioni, da Google Translate integrato ai bizzarri mashup di Emoji Kitchen. Se stai cercando un’app per tastiera senza fronzoli con molta potenzialità, Gboard dovrebbe essere la tua prima scelta. L’app supporta l’input vocale, lo scorrimento e la scrittura a mano. È perfetto se utilizzi un telefono Android con supporto dello stilo come il Samsung Galaxy Z Fold 4. Alcuni utenti potrebbero trovare superflue le sue numerose funzionalità, poiché occupano spazio.

2. Swiftkey

Per coloro che apprezzano le funzionalità di Gboard ma desiderano un cambiamento, la tastiera Swiftkey di Microsoft è un’alternativa perfetta per il tuo dispositivo Android. È progettato per imparare come digiti. Raccoglie slang e soprannomi in modo da non assillarti con continue correzioni automatiche. Ci vuole del tempo, ma è una scelta ideale se correggi costantemente i suggerimenti della correzione automatica. Oltre a questo, Swiftkey ha tutto ciò che ti aspetteresti da una tastiera moderna. Ha la ricerca Emoji e GIF, più temi e il supporto per più di 700 lingue. A differenza di Gboard, i suoi strumenti di traduzione non sono alimentati da Google Translate, ma sono comunque adeguati.

3. Grammarly

Grammarly è una delle migliori estensioni di Google Chrome e la sua app per tastiera è altrettanto interessante per Android. Controlla la tua scrittura ovunque digiti tramite la sua app per tastiera, dai post di Facebook alle e-mail. Sebbene sia utile per rilevare strani errori di ortografia, i suoi suggerimenti di scrittura ti aiutano a migliorare le tue frasi durante la digitazione.

Ma al di là dei suoi strumenti di scrittura, la tastiera Grammarly è un po’ a corto di funzionalità. Ha una tastiera emoji, ma questo è tutto. Se ignori la maggior parte delle funzionalità di Gboard e non ti interessano le GIF, Grammarly potrebbe essere la tastiera perfetta per te. Anche se non hai Grammarly Premium, offre più consigli di scrittura rispetto alle altre app in questo elenco.

4. Typewise

La tastiera più non convenzionale in questo elenco, Typewise, ha un gioco integrato per insegnarti come usare la tastiera. Presenta alcune differenze significative rispetto alla maggior parte delle app per tastiera Android, in particolare i tasti esagonali e il layout non QWERTY. Typewise richiede almeno un paio di settimane per essere utilizzato in modo efficace. Fino ad allora, farai molti errori di battitura. Tuttavia, una volta che hai allenato i pollici, potresti scoprire che questa è la tastiera più comoda che tu abbia mai usato. Non è per tutti, ma se digiti molto sul tuo telefono, può essere un vero toccasana. È utile anche se hai un telefono con uno schermo grande, come il Google Pixel 7 Pro.

5. Simple Keyboard

Questa tastiera non ha GIF, emoji o digitazione a scorrimento. Puoi personalizzare alcune cose, come il tema e l’altezza, ma questa tastiera è per i minimalisti. Prendila in considerazione se vuoi una tastiera che non ti infastidisca con una serie di funzioni non necessarie. Simple Keyboard fa parte della famiglia Simple App, alcune delle migliori app disponibili su Android. Se ti piace il tema minimalista di Simple Keyboard, prova il resto.

6. Fonts Keyboard

A volte vuoi divertirti, ed è qui che entra in gioco Fonts Keyboard. Non è così odioso come le sgargianti tastiere piene di emoji che sporcano il Play Store, ma è particolare rispetto ad altre. Il passaggio da un carattere all’altro avviene tramite un menu a scorrimento, che consente di cambiare in pochi secondi. È un po’ ingannevole e non offre quasi tutte le funzionalità che dovrebbe, ma è un cambiamento non male rispetto alle app della categoria. La compatibilità non è perfetta, quindi potresti notare errori quando un’app incontra un simbolo sconosciuto. Tuttavia, per la maggior parte, funziona senza problemi.

L’app per tastiera è l’app che usi di più, quindi è essenziale trovare quella migliore che fa al caso tuo. Tutti digitano in modo diverso, quindi la tua app per tastiera standard potrebbe non essere la soluzione migliore per le tue dita.

Articolo precedenteCinque scorciatoie essenziali per dispositivi Google con Android
Articolo successivoPoste Italiane: avviso sul conto BancoPosta importante per gli italiani
Avatar
Procrastinatrice cronica e allo stesso tempo perfezionista. Nel 2017 ho iniziato a lavorare per Tecnoandroid, riscoprendo e consolidando la passione per la tecnologia.