Tesla sta consentendo ai conducenti di giocare

Un recente aggiornamento lanciato da Tesla ha fornito una nuova funzionalità inaspettata: la possibilità per un automobilista di giocare ai videogiochi, anche durante la guida, e questo ha sollevato le preoccupazioni delle autorità di regolamentazione della sicurezza federale.

Nonè la prima volta che Tesla si spinge oltre i limiti quando si tratta di sicurezza, per questo la National Highway Traffic Safety Administration ha ripetutamente sollevato preoccupazioni sul sistema di pilota automatico della casa automobilistica e sulla più recente funzionalità di “Full Self-Driving“.

L’ultima polemica è stata innescata da una denuncia presentata da Vince Patton, un giornalista in pensione che vive vicino a Portland, Oregon, che ha guardato un video su YouTube che mostrava come i conducenti potevano giocare ai videogiochi sull’ampio touchscreen che controlla praticamente tutte le funzioni dei veicoli Tesla. Tirando fuori la sua Model 3, Patton ha scoperto di poter giocare a giochi come Solitaire e “Sky Force Reloaded“, mentre girava intorno a un parcheggio vicino a casa sua.

Qualcuno verrà ucciso“, ha detto Patton all’Associated Press dopo aver presentato una denuncia alla NHTSA.

Una preoccupazione più che lecita

Entrambe le agenzie hanno ripetutamente avviato indaginii, esaminando problemi tra cui gli incendi delle batterie. Ma questo controllo è aumentato solo dal 2015, quando Tesla ha reso disponibile per la prima volta il software Autopilot ai conducenti. È stato collegato dalle autorità di regolamentazione a diversi decessi e numerosi incidenti, in particolare un incidente in Florida del 2016 che ha ucciso un ex Navy SEAL.

Ad agosto, NHTSA ha avviato un’indagine sugli 11 incidenti avvenuti negli Stati Uniti da gennaio 2018, compresi quelli in cui i veicoli che presumibilmente operavano con il pilota automatico hanno colpito auto della polizia e camion dei pompieri.

L’agenzia questa settimana ha confermato che ora sta cercando risposte da Tesla sul motivo per cui un recente aggiornamento del software sembri consentire ai conducenti di giocare ai videogiochi mentre un veicolo è in movimento.

Siamo consapevoli delle preoccupazioni dei conducenti e stiamo discutendo la funzione con il produttore“, ha affermato NHTSA in una nota, aggiungendo che “gli incidenti causati da distrazioni sono una preoccupazione, in particolare nei veicoli dotati di una serie di tecnologie come gli schermi di infotainment. “

FONTEnbcnews
Articolo precedenteCrisis Core: Final Fantasy VII Reunion è finalmente arrivato ed ha già fatto impazzire i fan
Articolo successivoEcco come aggiungere il widget di Whatsapp all’interno del tuo sito internet in pochi passi
Simone Paciocco
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it