microsoft-vuole-ridurre-costo-dei-pc-includendo-annunci-pubblicitari

Microsoft prevede di creare una versione di Windows che dipenda completamente dal cloud e visualizzerà annunci pubblicitari per fermare il calo delle vendite di PC e ridurre i loro prezzi. Non è un segreto che le vendite di PC Windows stiano crollando. Microsoft è stata particolarmente colpita dalla flessione del mercato dei PC. Come conseguenza del calo delle vendite di PC, Microsoft vende meno licenze Windows agli OEM.

L’incapacità di Microsoft di recuperare non sarà attribuita all’introduzione di Windows 11 lo scorso anno. Il nuovo sistema operativo chiaramente non ha attirato tutti i clienti previsti da Microsoft. Il sistema operativo rappresenterebbe poco più del 15% del mercato dei PC. Perché sarebbe difficile competere con una versione completamente installata di Windows 10.

Microsoft non ha ancora annunciato le novità

Microsoft potrebbe aver identificato un mezzo per fermare la discesa. Il colosso americano cerca di attirare nuovi consumatori offrendo PC meno costosi che sono in parte sovvenzionati dalla visualizzazione di pubblicità. L’azienda prenderebbe in considerazione l’idea di offrire una soluzione totalmente basata sul cloud allo stesso tempo.

In ogni caso, questo è ciò che indicano molti annunci di lavoro Microsoft. L’azienda è alla ricerca di sviluppatori che saranno incaricati di “creare un nuovo percorso per Windows in un futuro cloud-first”. Microsoft “trasferirebbe Windows in una posizione che combina i vantaggi del cloud e di Microsoft 365” al fine di fornire una maggiore capacità di elaborazione su richiesta e costruire un paradigma applicativo ibrido che si estende dal locale al cloud.

Microsoft ha una certa esperienza in questo campo. In realtà, è quello che fornisce a Netflix pubblicità a basso costo in cambio di un nuovo abbonamento. Inoltre, l’azienda sa già come vengono mostrati gli annunci in Windows. Lo ha dimostrato più volte, ad esempio eseguendo annunci pubblicitari per invogliare gli utenti Windows ad adottare Microsoft Edge. In alternativa, puoi iscriverti a un abbonamento OneDrive.

Articolo precedenteVodafone: arriva la spiegazione dell’attacco hacker di Settembre 2022
Articolo successivoApple iPhone 15: la nuova gamma sarà dotata di Dynamic Island
Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.