Se hai questo contatore puoi risparmiare un sacco di soldi

La crisi energetica sta mettendo in ginocchio famiglie e aziende, con bollette che raggiungono cifre impensabili e difficili da sostenere. Il governo uscente sta mettendo sul tavolo tanti aiuti e bonus, ma è importante anche cambiare stile di vita e non sprecare nulla.

Ma non è tutto, infatti c’è un modo per risparmiare seguendo dei consigli facili e pratici. Proviamo a vedere insieme come evitare di dover pagare bollette altissime.

Quella dell’Europa è una crisi energetica senza precedenti, innescata dal conflitto tra Ucraina e Russia con la chiusura degli approvvigionamenti di gas e materie prime. Un processo che sta portando a una situazione drammatica, perché la mancanza di approvvigionamento fa aumentare le tariffe e gli aumenti dei prezzi sono ad oggi insostenibili.

Famiglie, privati ​​e aziende non possono contare sulla resa futura o solo sugli aiuti del governo, ma attuano strategie per risparmiare il più possibile energia.

Il razionamento energetico è un piano che sta prendendo slancio e sarà sicuramente attuato dall’autunno in poi. Ma come risparmiare con il contatore? Ecco un consiglio da attuare subito.

Come risparmiare sulle bollette con il contatore?

Ci sono molte modifiche e nonostante nulla sia stato ancora confermato il Governo chiederà di abbassare la temperatura del riscaldamento in casa entro e non oltre i 19°C, pena sanzioni altissime

Le istituzioni europee raccomandano di abituarsi alle basse temperature, all’acqua poco calda e di cucinare velocemente per risparmiare il più possibile su bollette e simili.

Il governo Draghi è uscente e tanti sono i progetti da portare a termine entro il 25 settembre, quando le chiavi saranno lasciate al nuovo governo e alle nuove regole. Ad oggi è allo studio una riduzione obbligatoria del 5% al ​​giorno, soprattutto nelle ore di punta; mentre Bruxelles chiede il 10% al mese.

Le aziende che distribuiscono energia dovrebbero individuare le fasce di consumo più elevate e stabilire le modalità di distribuzione. Il contatore digitale è di grande aiuto perché tecnologicamente avanzato: tutto si fa da remoto, così come i vari tagli alle fasce di interesse e l’indebolimento dell’energia in caso di spreco

I dispositivi smart sono pensati appositamente per aiutarti a risparmiare sulle bollette di fine mese riducendo l’energia nelle ore che vanno dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 18. Occorre quindi pensare a questi strumenti come a un concreto aiuto, ideale per mettere da parte soldi ed essere certi che non arriveranno bollette molto alte.

FONTEprress
Articolo precedenteStereo in macchina: non usarlo in queste condizioni o riceverai una pesante multa
Articolo successivoPanorama è senza pietà: battuta Unieuro con sconti al 90% solo a settembre
Simone Paciocco
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it