Bonus da 200 euro, scoprite se potete richiedere il tutto gratis

La parte conclusiva del 2022 sarà caratterizzata ancora una volta dalla crisi dei prezzi e da un tasso di inflazione mai così alto in Italia. Nel corso di queste settimane gli italiani dovranno pagare ulteriori costi extra per le bollette della luce e del gas, oltre che per l’acquisto dei principali beni di consumo. Per far fronte a queste spese, un nuovo bonus è in arrivo.

Bonus 200 euro, chi può richiederlo e come

Come previsto nelle precedenti settimane, dopo la disponibilità del bonus di 200 euro. la scorsa primavera il Governo ha ora messo a disposizione di tutti i cittadini un ulteriore incentivo una tantum.

Gli italiani, infatti, a partire dal mese di ottobre potranno richiedere un ulteriore bonus il cui valore sarà stimato in 150 euro. Per accedere a questo bonus sarà necessario avere un reddito annuo da stipendio con valore non superiore a 20 mila euro. 

A differenza della scorsa tornata dell’incentivo, in quest’occasione, è stata ridotta la platea dei beneficiari. Il bonus da 200 euro previsto tra primavera ed estate, infatti, era garantito a tutti i cittadini con un reddito annuo sino a 35mila euro.

Al netto di questo piccolo taglio sulla disponibilità, saranno oltre 20 milioni i cittadini che potranno accedere a quest’incentivo. La platea comprende ancora una volta lavoratori dipendenti a tempo indeterminato, lavoratori a tempo determinato, ma anche stagionali ed autonomi. Per accedere al bonus sarà necessario effettuare un autodichiarazione di conformità sui canali telematici INPS.

Ricordiamo che, almeno stante le cose, l’investimento totale previsto dal Governo con gli accrediti in busta paga ha portato ad una spesa dal valore di 3 miliardi di euro. 

GennaroS
Giornalista pubblicista dal 2014, collaboratore di TecnoAndroid dal 2016. Le mie passioni nel tempo libero: l'Inter, Napoli, Roger Federer, Game Of Thrones, tutto ciò che è buona musica, viaggiare, viaggiare e ancora viaggiare.