Canone RAI e bollo: cosa succede adesso, si parla di abolizione definitiva

Sono davvero tante le tasse che purtroppo le persone sono obbligate a pagare in Italia, ma questo è risaputo. In un periodo del genere dove la crisi in perversa e le bollette aumentano clamorosamente i loro costi mensili, in tanti si chiedono se si può evitare di pagare imposte del genere.

Oltre al bollo auto, quella più contestata di tutti equivale al canone Rai. In poche parole, ma in tanti già lo sanno, come pagate per via del possesso di un’auto, sarete praticamente costretti a pagare se possedete in casa uno o più apparecchi adattabili alla ricezione delle trasmissioni radio.

Se avete quindi un’auto sarete obbligati a pagare il bollo, mentre se avete una TV in casa sarà lo stesso per quanto riguarda il canone Rai. Stando però alle informazioni che tutti dovrebbero conoscere, qualcuno potrebbe anche evitare se in possesso di alcuni requisiti fondamentali.

 

Canone Rai e bollo auto: il primo potrebbe essere non pagato solo da alcune categorie

La prima categoria che potrebbe evitare tranquillamente di pagare il canone alla Rai è quella degli anziani che vanno dai 75 anni di età. In quel caso si verrà completamente esentati dal pagamento, come nel caso in cui il reddito di una persona, di qualsiasi anno di età, dovesse essere inferiore ad un certo standard.

La stessa cosa avviene se dichiarate di non avere in casa alcun tipo di apparecchio utile per ricevere canali televisivi.

Non si sa quindi nulla di certo, ma chiaro è che una situazione del genere potrebbe solo generare malcontento portando le persone a non pagare come si faceva un tempo.