In rete continuano senza esitazione le truffe a danno dei correntisti italiani. Nel corso delle precedenti settimane, molti clienti dei principali istituti di credito nazionali hanno segnato tentativi di raggiro online. Oltre ai tradizionali metodi di pagamento bancari, i correntisti italiano devono fare attenzione anche alle eventuali truffe legate a PayPal.

 

PayPal, le truffe che portano ad una perdita dei propri risparmi

Da anni PayPal rappresenta una garanzia in termini di pagamento, per le operazioni di acquisti online. Grazie a questo metodo di pagamento virtuale, gli utenti hanno la possibilità di effettuare spese in rete senza comunicare direttamente i dati della propria carta di credito o della propria carta di debito.

Al netto delle importanti misure di sicurezza pensate da PayPal, gli hacker della rete stanno mettendo in pratica una serie di tentativi di phishing. Come per le truffe bancarie, anche in questo caso gli hacker della rete inviano alle potenziali vittime comunicazioni inerenti accrediti sui conti virtuali sino a 1000 euro.

Anche in quest’occasione il preciso obiettivo dei malintenzionati è quello di indirizzare gli utenti a cliccare sui link in allegato alle comunicazioni. Ovviamente lo scopo degli hacker è mettere la mani sulle credenziali riservate per l’accesso ai conti PayPal.

In caso di condivisione dei dati, i malintenzionati potrebbero accedere in pochi istanti  risparmi presenti sui conti correnti e anche sulle carte di credito. Gli hacker, infatti, avrebbero in questo modo la possibilità di utilizzare le credenziali per effettuare acquisti online sfruttando i fondi di carte di credito e carte di debito legate proprio a PayPal.

GennaroS
Giornalista pubblicista dal 2014, collaboratore di TecnoAndroid dal 2016. Le mie passioni nel tempo libero: l'Inter, Napoli, Roger Federer, Game Of Thrones, tutto ciò che è buona musica, viaggiare, viaggiare e ancora viaggiare.