Intesa Sanpaolo shock: conti svuotati improvvisamente e utenti furiosi, cosa è successo

Le truffe a danno dei correntisti italiani vanno avanti anche nel corso della stagione estiva. Anche in questi primi giorni di agosto sono giunte numerose segnalazioni alle forze dell’ordine legate a tentativi di phishing. I malintenzionati sfruttano i nome delle principali banche in Italia per ingannare migliaia di utenti ogni giorno. Particolare attenzione devono avere i clienti di Intesa Sanpaolo. 

 

Intesa Sanpaolo, gli hacker colpiscono ancora con queste truffe

Una nuova carrellata di mail ed SMS truffa è attualmente in circolazione sul web. Gli hacker invitano finte comunicazioni in cui si palesano possibili accrediti dal valore superiore ai 1000 euro. Gli utenti, interessati da questa comunicazione, vengono indirizzati su link in allegato alle suddette comunicazioni.

Questi link rappresentano delle vere e proprie trappole per il pubblico. Questi link, infatti, sono utili agli hacker per rubare le informazioni riservate dei clienti di Intesa Sanpaolo. Da tali dinamiche nascono problemi ben superiori come furti d’identità o come creazione di profili fasulli per i social e le chat.

Sempre grazie a queste truffe gli hacker riescono ad attivare anche costosi servizi a pagamento sui profili TIM, Vodafone e WindTre dei correntisti di Intesa Sanpaolo. Anche questa evenienza può portare a perdere somme importanti di risparmi, in forma di credito residuo per i profili ricaricabili.

Grande attenzione, ovviamente, anche sul fronte dei risparmiLaddove gli utenti dovessero condividere le loro credenziali di home banking, ci sarebbe un rischio molto più che alto di vedere persi i propri risparmi sul conto corrente o sulle carte di debito ad esso associate.

GennaroS
Giornalista pubblicista dal 2014, collaboratore di TecnoAndroid dal 2016. Le mie passioni nel tempo libero: l'Inter, Napoli, Roger Federer, Game Of Thrones, tutto ciò che è buona musica, viaggiare, viaggiare e ancora viaggiare.