L’8 Settembre di quest’anno una notizia ha scosso tutto il mondo, indubbiamente stiamo parlando della morte della regina Elisabetta seconda, monarca d’Inghilterra dal 1952 al 2022, che ora ha lasciato il posto al figlio Carlo d’Inghilterra che è diventato il nuovo Re.

Ovviamente la notizia è arrivata ovunque e ha scosso equilibri su equilibri con una risonanza probabilmente impareggiabile che ha raggiunto anche il mondo dello streaming obbligandolo a prenderne atto e agire di conseguenza.

Ovviamente stiamo parlando di ciò che sta dietro The Crown, la famosa serie TV Netflix, la cui sesta stagione vedeva le riprese ancora in corso, se prima i segnali di uno stop erano nient’altro che rumors ora la notizia è ufficiale: “In segno di rispetto, le riprese di The Crown sono state sospese oggi. Le riprese saranno sospese anche il giorno del funerale di Sua Maestà la Regina“.

 

Lo stop dopo la morte

La monarca dalla veneranda età di 96 anni regnava ininterrottamente dal 1952, dettaglio che la rendeva la regnante più anziana del mondo, la sua morte è arrivata poco prima del rilascio della quinta stagione che era e resta previsto a Novembre, la quale includerà tutto il nuovo cast: Imelda Staunton interpreterà la regina Elisabetta, Jonathan Pryce interpreterà il principe Filippo, Dominic West interpreterà il principe Carlo ed Elizabeth Debicki interpreterà la principessa Diana, Olivia Williams è stata scelta per il ruolo di Camilla Parker Bowles e Jonny Lee Miller sarà il primo ministro John Major.

Non rimane che attendere per l’arrivo della quinta season e per la ripresa delle operazioni in merito la sesta.

Eduardo Bleve
Studente di medicina e da sempre appassionato di tecnologia, musica e curiosità scientifiche.