Netflix-valanga-titoli-fine-anno

Netflix prevede una serie di novità già a partire dalle prossime settimane. La piattaforma streaming sta pensando a soluzioni diverse per i suoi abbonati in opposizione a Disney+ ed Amazon Prime Video, piattaforme che di recente hanno aumentato i loro costi mensili.

Il 2022 per Netflix sino ad ora ha portato a risultati certamente non soddisfacenti. L’addio alla Russia ha portato via numerosi clienti su scala globale e l’aumenti sui costi avvenuto in primavera ha allontanato anche gli utenti sul suolo occidentale.

 

Netflix ed i prezzi contro Prime Video: queste le nuove tariffe

Le rimodulazioni sui costi per due dei tre attuali piani di visione sono ora parte integrante dei listini di Netflix.

La piattaforma, ad esempio, propone un nuovo prezzo per i clienti che scelgono il ticket Premium. Questo ticket prevede per tutti gli utenti un prezzo univoco pari a 18,99 euro. Al netto dei listini dello scorso anno, vi è quindi un rincaro pari a 2 euro. Gli utenti che scelgono i servizi Premium di Netflix avranno però la garanzia di visione contemporanea su 4 dispositivi ed anche il 4K UHD per la gran parte dei titoli in galleria.

Le modifiche dei prezzi interessano anche il ticket Standard. In questa circostanza, gli abbonati si troveranno a pagare un ticket al costo di 12,99 euro in cui sono previsti i contenuti con la tecnologia del Full HD ed anche la condivisione su un massimo di due schermi in contemporanea.

I costi potrebbero però cambiare in autunno, con la proposizione di un nuovo ticket da parte di Netflix con l’arrivo delle pubblicità sulla piattaforma.

GennaroS
Giornalista pubblicista dal 2014, collaboratore di TecnoAndroid dal 2016. Le mie passioni nel tempo libero: l'Inter, Napoli, Roger Federer, Game Of Thrones, tutto ciò che è buona musica, viaggiare, viaggiare e ancora viaggiare.