StoreDot EV

StoreDot, una startup di batterie per veicoli elettrici con sede in Israele, afferma che fornirà celle della batteria in grado di raggiungere una carica di 150 km di autonomia in soli cinque minuti. La società afferma che quelle celle della batteria saranno pronte per la produzione di massa nel 2024 e che sarà in grado di produrre celle in grado di raggiungere la stessa autonomia in soli tre minuti entro il 2028.

Le celle di ricarica dell’azienda saranno disponibili sia in custodia (che Elon Musk ha affermato di non preferire per la Tesla) sia in formato 4680.

Le celle “150in5” sono già state testate nel mondo reale da un certo numero di case automobilistiche, ma StoreDot non ha ancora rivelato chi siano. Gli investitori strategici di StoreDot includono VinFast, BP, Daimler, Samsung Ventures e TDK.

Il CEO parla degli obiettivi futuri

Il Dr. Doron Myersdorf, CEO di StoreDot, ha dichiarato:

“È assolutamente fondamentale fornire ai produttori automobilistici globali una road map chiara, realistica e priva di esagerazioni per l’introduzione delle nostre tecnologie di batteria a ricarica rapida. Dopo l’intenso sviluppo delle nostre sostanze chimiche, saremo pronti per la produzione di massa entro il 2024, e offriremo un prodotto che supererà il principale ostacolo dei veicoli elettrici: i tempi di ricarica troppo lunghi.”

All’inizio di settembre 2021, StoreDot ha annunciato di aver prodotto la prima cella cilindrica 4680 che sostiene possa essere caricata in soli 10 minuti. Nel novembre 2021, ha affermato di essere diventata la prima a produrre celle XFC per veicoli elettrici su una linea di produzione di massa. E nel dicembre 2021, ha annunciato una nuova tecnologia brevettata che utilizza un meccanismo di riparazione per consentire alle celle della batteria di rigenerarsi mentre sono in uso.

FONTEelectrek
Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it