Dazn abbonamenti problemi

L’attenzione sulle pay TV è ritornata al 100% dopo l’inizio dei vari campionati di calcio, i quali dai primi giorni di agosto hanno cominciato ad affollare di nuovo le reti.

Proprio per tale motivo è partito il classico turbinio di idee utili per capire quale fosse l’abbonamento da scegliere. Quello imprescindibile, almeno per coloro che amano guardare il campionato di Serie A, è DAZN. La grande esperienza di questo colosso che si occupa di live streaming gioca un ruolo importantissimo, così come i contenuti che appartengono solo alle sue reti per l’esclusiva guadagnata proprio un anno fa. Allo stesso tempo sarebbero molte le persone che non gradirebbero l’aumento dei costi, lievitati rispetto allo scorso anno ma soprattutto, almeno a detta di chi possiede un abbonamento, non consoni alla qualità espressa dal servizio stesso.

 

DAZN: ancora problemi di connessione e la qualità è ancora in 1080p

Nuovo giro, nuova corsa, o almeno così dovrebbe essere. DAZN purtroppo invece sembra essere rimasta all’anno scorso, periodo nel quale tutti avevano criticato aspramente la piattaforma.

Purtroppo diversi problemi sembrano riproporsi in maniera cronica, come la disconnessione durante le partite e soprattutto l’impossibilità di avere una qualità costante durante la visione di un match. Molti utenti sono stati rimborsati infatti dal colosso dopo i problemi accorsi durante le scorse giornate di campionato, ma alcuni di loro ponevano l’accento su una questione molto importante. DAZN infatti trasmette ancora in qualità massima full HD a 1080p. Nel periodo in cui il 4K va per la maggiore, in molti vorrebbero un upgrade, ma il pensiero di cambiare piattaforma è sempre vivo.