Web Stories di Google

Esistono molte piattaforme social che consentono di creare delle storie e ora Google ha la propria versione, chiamata Google Web Stories.

Le storie web di Google sono basate sulla tecnologia AMP e possono essere utilizzate per raccontare esperienze coinvolgenti che puoi ospitare sul tuo sito web.

La possibilità di pubblicarli sul tuo sito è ciò che li rende diversi dalle altre piattaforme social, come le storie di Instagram o Facebook. Inoltre, puoi includere link, inviti all’azione e inserire anche le AdWords.

Oltre a visualizzarle sul tuo sito web, le persone possono anche sperimentare le storie web di Google a seguito di una ricerca, nelle immagini di Google o tramite l’app Discover, disponibile su dispositivi Apple e Android.

Disponibili anche su WordPress

Pubblicizzare i tuoi contenuti tramite le Web Stories ti dà il pieno vantaggio di sfruttare le opportunità SEO e sfruttare al massimo questa nuova opzione.

Ogni marchio ha una storia da raccontare e Google Web Stories ti aiuta a raccontare la tua.  Poiché i siti web creati su WordPress sono molto popolari, è stato creato un plug-in che ti consente di creare storie Web di Google dal CMS in modo semplice ed intuitivo.

Poiché è integrato con il tuo sito web, puoi utilizzare la tua libreria multimediale di WordPress. Il plug-in offre la creazione drag-and-drop e ti consente di pubblicare la tua storia direttamente sul tuo sito web.

A volte il mondo ha solo bisogno di più buone notizie e le storie web di Google sono un ottimo modo per raccontare storie commoventi. Le società possono sfruttare l’opportunità di raccontare storie stimolanti e quindi coinvolgere di più il pubblico.

FONTEneilpatel
Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it