netflix-scoperta-amara-verita-giochi-dispositivi-mobile

Netflix è passato alle cronache nel corso di queste settimane per i dati certamente non più positivi sul numero degli abbonati. Per la prima volta dopo anni la piattaforma streaming ha perso ben 200mila iscritti su scala globale.

 

Netflix, aumento dei prezzi e stop a tutti gli account condivisi

Le ragioni per spiegare questo drastico calo nel numero degli abbonati sono molteplici. All’aumentare dei competitors si unisce anche il fattore dei costi. Solo negli ultimi mesi la piattaforma streaming ha rincarato i suoi prezzi per l’accesso alla piattaforma con film e serie tv. Ciò ha spinto molti utenti ad abbandonare il servizio.

Una novità ulteriore potrebbe spingere sempre di più gli utenti lontani di Netflix. Gli sviluppatori, sempre nell’ottica di massimizzare i profitti, a breve potrebbero anche decidere di dare il via ad una campagna contro gli account condivisi. 

Già da qualche settimana a questa parte, alcuni clienti che si sono contraddistinti per un uso massiccio degli account condivisi hanno subito limitazioni al loro profilo. Le limitazioni per ora sono legate all’accesso in piattaforma mediante duplice codice di conferma.

Le norme di Netflix nel corso del futuro a breve e medio termine potrebbero diventare più aspre. Non è da escludere, stante le cose, anche la possibilità di un ban definitivo dal servizio per tutti quei clienti rei di aver condiviso l’account con sconosciuti ed in linea di massima con persone al di fuori del nucleo domestico. Ricordiamo che, stando agli attuali regolamenti, l’unica forma di condivisione accettata dal servizio è quella con conviventi del proprio nucleo domestico.

GennaroS
Giornalista pubblicista dal 2014, collaboratore di TecnoAndroid dal 2016. Le mie passioni nel tempo libero: l'Inter, Napoli, Roger Federer, Game Of Thrones, tutto ciò che è buona musica, viaggiare, viaggiare e ancora viaggiare.