La tempesta perfetta potrebbe scatenarsi a breve per i pagamenti delle bollette gas e luce. Se già in questa prima parte dell’anno, i costi per le forniture energetiche sono aumentati in maniera esponenziale, nel corso delle prossime settimane, complice anche l’arrivo dell’autunno e della stagione fredda, gli italiani potrebbero trovarsi a pagare ancora di più le principali risorse di energia.

Bollette, gli aumenti sino a 1000 euro per luce e gas

Nonostante un leggero abbassamento dei costi in primavera, si conferma la tendenza per il pagamento dell’energia per un 50% in più rispetto ai costi del 2021. Per quanto concerne i costi della componente gas, invece, i prezzi sono ancora più alti, con una percentuale di rincari che arriva sino al 65% rispetto ai prezzi del 2021.

In base a quelle che sono le elaborazioni degli esperti, i cittadini italiani in estate potrebbero trovarsi a pagare più del doppio dei prezzi per luce e gas rispetto allo scorso anno. Su scala annuale, invece, la tendenza è di un pagamento delle bollette con un extra che arriva sino a 1000 euro per famiglia.

Gli incentivi del Governo per ora sono fermi al fondo da 15 miliardi garantito nelle precedenti settimane. Possibile che a stretto giro l’esecutivo proponga una serie di nuove risorse da stanziare per coprire gli aumenti per luce e gas previsti in estate.

L’investimento per gli italiani tuttavia non è necessario ai fini di una sterilizzazione degli aumenti di prezzo. Anche per questa ragione, le associazioni di categoria continuano a chiedere un ulteriore investimento di 30 miliardi, utile ad azzerare completamente il valore degli aumenti per luce e gas.

GennaroS
Giornalista pubblicista dal 2014, collaboratore di TecnoAndroid dal 2016. Le mie passioni nel tempo libero: l'Inter, Napoli, Roger Federer, Game Of Thrones, tutto ciò che è buona musica, viaggiare, viaggiare e ancora viaggiare.