benzinaI prezzi di benzina diesel sono lentamente in calo, per una serie di motivi, in primis la diminuzione del costo del petrolio al barile, ciò sta a significare, in parole povere, che la materia prima al rivenditore viene a costare di meno, e di conseguenza il prezzo si abbassa.

Dopo avervi raccontato per mesi della crescita smisurata del costo della benzina e del diesel, è finalmente tempo di ottime notizie per i consumatori, grazie in parte all’andamento del mercato, e del Governo attuale.

Scoprite subito i migliori codici sconto Amazon gratis, nascondono anche offerte assurde, ma solo sul nostro canale Telegram ufficiale.

 

Benzina e Diesel: prezzi in forte calo

Come ampiamente annunciato, lo Stato ha difatti deciso di prorogare la riduzione delle accise, fino a circa il 20 settembre, giusto in tempo per il rientro dalle ferie estive.

Lo sconto, attivo ormai da Maggio 2022, prevede infatti un calo di 25 centesimi al litro per benzina e gasolio (comunemente chiamato diesel), e di 8,5 centesimi al litro per il GPL.

Le cifre indicate sono da considerarsi al netto dell’IVA, ciò sta a significare che sommando l’imposta sul valore aggiunto, lo sconto effettivo sarà di 30,5 centesimi per benzina e diesel, fino a 10,5 centesimi per il GPL.

Stando ai listini attuali, sebbene restino decisamente superiori al normale (o ai livelli dello scorso anno), il costo effettivo al litro è sceso sotto 1,70 euro, assestandosi su 1,65 euro al litro per la benzina self-service.

Qualche buona notizia per i consumatori, anche se comunque relativamente ridotta rispetto alle aspettative. Quanto costa da voi?

Avatar
Laureato in ingegneria informatica nel lontano 2013, da sempre appassionato di scrittura e tecnologia sono riuscito a convogliare in un'unica professione le mie due più grandi passioni grazie a TecnoAndroid.