Bonus da 800 euro per la pandemia: ecco a chi toccherà

Sembra ormai essere chiaro che arriverà il nuovo decreto che andrà ad introdurre il bonus proprio durante questo mese di agosto. Stiamo parlando di un sussidio che andrà ad aiutare i genitori separati. Questo nuovo sostegno per il quale mancano solo le firme dei ministri interessati potrà arrivare ad un massimo di 800 €.

Le rogazione prevede che venga elargito direttamente ai figli, ovviamente tutto ciò a patto che coloro che ne facciano richiesta vadano poi a dimostrare di non riuscire più a pagare quello che è l’assegno di mantenimento. La causa di tutto questo dovrà essere attribuita al calo di reddito dovuto al Covid.

Il cosiddetto bonus padri separati dunque è un sostegno dedicato ad entrambi i genitori. Il nome usato per convenzione proviene dal fatto che sono di più i padri che le madri a dover versare gli alimenti durante il mese.

 

Bonus padri separati: 800 € direttamente elargiti ai figli

I vincoli da rispettare risultano dunque gli stessi per entrambi i genitori:

ll contributo – secondo quanto si apprende dal testo– spetta al genitore in stato di bisogno che deve provvedere al mantenimento proprio e dei figli minori, nonché dei figli maggiorenni portatori di handicap grave, conviventi, che non abbia ricevuto, del tutto o in parte, l’assegno di mantenimento a causa dell’inadempienza del genitore“.

Sono 10 milioni di euro i fondi stanziati per questo bonus e non si impone un particolare stato civile. Il reddito del richiedente nell’anno in cui viene richiesto il sostegno, dovrà essere inferiore o uguale a 8174 €. Solo con queste caratteristiche sarà possibile ottenere il bonus.

FONTETGCOM24