multe auto

Capita alle volte di ricevere una multa e di non riuscire a ricordare chi fosse alla guida in quel momento preciso. Oggi il codice della strada consente al proprietario del mezzo di poter dire di non ricordare chi fosse alla guida in quel giorno specifico e quindi evitare di pagare la multa.

Tuttavia, si deve specificare che la multa per infrazione del codice della strada è sempre da pagare, ma ci sono delle eccezioni per fare ricorso. La sanzione è pari a 286 euro e può essere applicata in caso di mancata comunicazione dei dati di ha infranto il codice della strada. Andiamo a scoprire di seguito come evitare il pagamento.

 

 

Multa auto: il caso dell’imprenditore che non ha pagato

Di recente, si è verificato un caso molto particolare. Infatti, un noto imprenditore ha dichiarato di non ricordare chi fosse alla guida del mezzo quando è avvenuta la contestazione dell’infrazione. Il suddetto ha vinto la causa per due motivi.

Il primo motivo è che la sanzione è arrivata in netto ritardo e il secondo era che l’auto era aziendale e di conseguenza era a disposizione di tutti i dipendenti; quindi, non c’è l’obbligo di ricordare ogni cosa. Quindi, quando ci sono questi estremi, è possibile fare ricorso.

Tutto bene per l’imprenditore, ma comunque è importante fare attenzione alla formula di guida scelta prima del pagamento dell’assicurazione. Ad esempio, la formula della guida esclusiva può far risparmiare ma può essere pericolosa. Deve essere presa in considerazione solo se siamo sicuri che saremo gli unici a guidare l’auto.

Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.