cellulare carica notteLasciare il cellulare in carica tutta la notte è rischioso per la nostra salute. Ma per quale motivo? Uno dei rischi presi maggiormente sotto gamba è quello che riguarda le radiazioni, di cui spesso abbiamo parlato sul nostro sito. Oltre al rischio di esplosioni improvvise degli smartphone.

Tuttavia, molti utenti, prima di andarsi a coricare, lasciano lo smartphone in carica per tutta la nottata. I pericoli più grandi però sono per la batteria, che potrebbe segnalare nel tempo diversi tipi di malfunzionamenti. Scopriamo di seguito quali sono i rischi per la batteria.

 

 

Cellulare in carica di notte: ecco perché la batteria si deteriora

Le batterie poste all’interno dei dispositivi attuali sono agli ioni di litio. Quando le suddette vengono caricate eccessivamente, il rischio è che si deteriorino prima del tempo. Fortunatamente, ci sono diversi smartphone oggi che hanno un sistema che riesce a gestire e fermare il ciclo di ricarica una volta compiuto.

Tuttavia, il rischio rimane. Infatti, uno dei problemi legati alla batteria è il surriscaldamento, il quale può andare a creare ulteriori problematiche. Bisognerebbe evitare a priori di tenerlo in tasca per il medesimo motivo. Si tratta di piccole attenzioni mirate che potrebbero salvare la salute della nostra batteria e conferirci la possibilità di tenerla quanto più a lungo è possibile.

Quindi, vien da sé che uno dei nostri consigli è quello di tenere la batteria quanto più fresca possibile per evitare che si surriscaldi oltremodo; evitare di tenerlo sotto la coperta o il cuscino è sicuramente un’indicazione più che valida. Ultimi due accorgimenti fondamentali: non ricaricare mai il cellulare fino al 100% e non farlo mai arrivare allo 0%. In entrambi i casi, la batteria vi ringrazierà.

Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.