Una delle costanti più importanti nella nostra vita e probabilmente nella vita di tutto il genere umano che spesso viene data per scontata è la durata del giorno, 24 ore, un numero decisamente stabile che corrisponde al periodo di rotazione della Terra intorno al proprio asse e che determina appunto la durata delle giornate, dettaglio che sebbene possa sembrare scontato risulta di grandissima importanza per la vita sulla Terra.

Questo ciclo è rimasto immutato per milioni di anni, sebbene nell’arco di una singola rotazione siano presenti delle micro-variazioni che però prese singolarmente sono considerabili trascurabili ma che se sommate possono diventare decisamente più importanti.

 

La Terra sta nuovamente accelerando

La rotazione della Terra non è stata sempre la stessa, al momento della sua formazione infatti la durata delle giornate era di 19 ore, dato che poi è via via aumentato fino alle attuali 24, valore rimasto invariato fino ale 2016, quando poi si è notato che la Terra stava iniziando nuovamente ad accelerare, fino al 29 Giugno scorso che ha visto un nuovo record, un accorciamento di 1,59 millisecondi, valore mai visto prima e su cui gli scienziati stanno indagando.

Le possibili cause possono essere molteplici, in molti credono che siano legate ai cambiamenti climatici e allo scioglimento dei ghiacciai, sebbene a influenzare la rotazione possano contribuire anche catastrofi naturali come i terremoti.

L’accorciamento della giornata è comunque un dato da non sottovalutare, tantissimi sistemi informatici basano il proprio funzionamento sulle 24 ore tipiche della giornata, un cambiamento di anche solo un secondo potrebbe mandare in tilt tutto il mondo.

Eduardo Bleve
Studente di medicina e da sempre appassionato di tecnologia, musica e curiosità scientifiche.