Bonus luce e gas: svolta delle bollette, finalmente crollano i prezzi

La crisi c’è per tutti e si sente. I costi di materie prime, gas, e persino alimenti sono aumentati a vista d’occhio provocando una situazione a dir poco complessa. A dare manforte ci sono la crisi energetica, politica e la guerra che procede senza tregua. Per fortuna però a porre rimedio in qualche modo ci sono i bonus luce e gas del governo. Ecco come ottenerli.

Bonus luce e gas: tutti i dettagli sul buono

Il Governo, attraverso il Decreto Ucraina bis e il Decreto Aiuti, ha permesso e permetterà a sempre più famiglie di utilizzare il bonus luce e gas (per l’esattezza ad oltre 5 milioni). Queste avranno accesso ad uno sconto sulle bollette energetiche, ma ad una condizione: dovranno avere un Isee fino a 12mila euro per il periodo che va dal 1° aprile al 31 dicembre 2022.

Chi potrà richiedere il bonus luce e gas?

  • le famiglie con almeno quattro figli e un Isee fino a 20mila euro;
  • gli utenti con patologie gravi e certificate che hanno bisogno di apparecchi elettrici di tipo medico;
  • i fruitori di pensione e reddito di cittadinanza.

Come ottenere il buono?

Il processo è molto semplice: basta presentare la Dichiarazione sostitutiva unica (Dsu) per ottenere l’Isee (sia online sul sito ufficiale dell’Inps che tramite un Caf). Nel caso del “bonus disagio fisico” invece, servirà un’apposita domanda. Se si rientra tra i beneficiari l’importo verrà realizzato direttamente come detrazione nel conto bolletta da pagare. In altre parole, la bolletta peserà meno rispetto al solito in quanto alleggerita grazie al bonus.

Avatar
La scrittura rende liberi ed io amo la libertà come la fotografia, l'arte, la natura e la pace. Scrivo poesie da quando ero bambina e in ogni cosa che faccio metto cuore ed anima. Sono una perfezionista, ballerina, attrice, make up artist, e cerco la bellezza in tutto ciò che mi circonda.