Nel mondo Android uno ei luoghi più sicuri per scaricare applicazioni è il Play Store, la piattaforma di Google è quasi completamente priva di pericoli, l’unico neo è che appunto quel quasi fa tutta la differenza del mondo, quando infatti una minaccia riesce a superare i potenti algoritmi di deep learning che controllano periodicamente onde evitare la diffusione di malware, il danno diventa subito importante dal momento che si traduce in milioni di download.

Questa volta a superare i controlli di Google ci è riuscito un nuovo malware dal nome Autolycos portato alla luce da  Maxime Ingrao, ricercatore di Evina – azienda specializzata in sicurezza informatica.

I danni perpetrati dal malware consistono nella sottoscrizione di servizi a pagamento senza il consenso dell’utente, che dunque si vedrà l’arrivo di addebiti improvvisi, al momento le app infette sono le seguenti, sono state rimosse dal Play Store non prima di essere scaricate circa 3 milioni di volte.

 

App da disinstallare immediatamente

  • Funny Camera
  • Razer Keyboard & Theme
  • Vlog Star Video Editor
  • Creative 3D Launcher
  • Wow Beauty Camera
  • Gif Emoji Keyboard
  • Freeglow Camera 1.0.0
  • Coco Camera v1.1

Purtroppo l’azienda di Mountain View non si è mossa in tempi molto celeri, infatti l’azienda di sicurezza ha denunciato la presenza del malware il 6 Giugno 2021, sono state rimosse 6 mesi dopo, due (Funny Camera e Razer Keyboard & Theme) solo nelle ultime ore a seguito della pubblicazione di un articolo di Bleeping Computer.

Se dunque vi doveste rendere conto che una delle app segnalate è presente nel vostro smartphone, non esitate nemmeno un secondo a rimuoverla onde evitare problemi.

Articolo precedenteEcco cosa succede quando lasci il telefono sotto carica di notte: svelato il mistero
Articolo successivoXiaomi 12 Lite: ecco tutte le differenze con il suo predecessore
Eduardo Bleve
Studente di medicina e da sempre appassionato di tecnologia, musica e curiosità scientifiche.