Quando la sbarra del casello non si alza

Molti automobilisti trascorrono il loro tempo in autostrada e non sempre hanno il tempo di fermarsi al casello. Il Telepass è pensato proprio per queste persone, poiché è un dispositivo che ci permette di passare su una corsia specifica senza aspettare.

Una volta in quella corsia, la barra si alza e ci calcolerà il totale da pagare da una sezione all’altra, che verrà addebitato sul nostro conto corrente bancario. Ma potrebbe capitare che la barra non salga, causando un problema da non sottovalutare.

Per risolvere la controversia, bisognerà andare nei Punti Blu, dei centri servizi che si trovano lungo l’autostrada. Se il problema è il dispositivo, basterà portare il nostro Telepass mal funzionante. Se non è stato per noi un malfunzionamento, non dovremo pagare nulla grazie alla garanzia.

Ovviamente i problemi potrebbero verificarsi anche dopo l’acquisto, magari perchè le batterie del dispositivo si stanno scaricando. La verità è che il Telepass va sostituito ogni 4 anni (secondo quanto dice il manuale di istruzioni). Il problema si risolve facilmente entrando nei centri specifici. Il cambio strumento sarà totalmente gratuito in quanto è la stessa azienda a dire come va fatto.

Quando il problema non è il Telepass

Un altro problema che potrebbe capitare è che la sbarra non sale. Il problema potrebbe riguardare il casello e per passare bisognerà premere il pulsante rosso di emergenza.

Il costo del percorso vi raggiungerà comodamente a casa poiché per riconoscere l’auto, basta la targa.

Se i primi due problemi sono molto più frequenti anche se non altissimi, il secondo ha percentuali molto basse. Il rischio che la barra non salga è dell’1% e il numero massimo di strumenti rotti è stato nel 2012. Il Telepass è uno strumento molto sicuro da usare dove i guai sono pochissimi. Quindi se passi molto tempo in autostrada, considera di acquistarlo, perché potrebbe essere molto conveniente.

FONTEnews.italy-24.com
Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it