DS7 restyling 2022 2

È tempo di restyling per il SUV del marchio DS. Presentata nel 2017, la prima generazione ha subito conquistato i clienti per il suo look chic ed elegante. Ma il tempo passa e DS ha sentito che era giunto il momento di portare un po’ di freschezza.

Due parti dell’auto sono state modificate. Innanzitutto il lato anteriore. DS ha installato per la prima volta una grande novità con la presenza del nuovo DS Light Veil. Questi fari verticali, progettati utilizzando una nuova tecnologia, hanno lo scopo di accentuare la firma luminosa della DS7.

I fari Matrix Led saranno installati sull’ottica esterna. Troviamo anche i fari Pixel Led Vision 3.0, dotati di una tecnologia avanzata che consentirà una migliore illuminazione di notte, con 5 diverse modalità di luminosità che si adatteranno all’ambiente di guida. Inoltre i fari anteriori sono stati allungati e rifiniti per ammorbidire la silhouette di questa DS7 Crossback.

Un’altra novità è la nuova griglia con finitura a motivo “Clous de Paris“. Una calandra che è stata allargata e che sarà verniciata di nero sulle finiture top di gamma.

DS7 restyling 2022 3

Infine, DS offre cerchi nuovissimi per questa DS7 Crossback 2022. I modelli entry-level avranno ruote da 19 pollici e i modelli con le finiture presenteranno le nuove ruote Brooklyn da 21 pollici.

Interni ridefiniti, ma di poco

Dentro le cose cambiano poco, ma tutto risulta essere più definito. Troviamo finiture molto curate e materiali di ottima qualità. Non c’è nulla da eccepire sulla qualità dell’assemblaggio e sulle scelte fatte da DS. Inoltre la versione E-Tense Performance sarà dotata di un orologio BRM con quadrante verticale che sarà installato sulla plancia.

Se l’aspetto visivo cambia poco, tecnologicamente, il DS7 Crossback si modernizza. Il produttore francese ha installato lì il suo nuovissimo sistema di infotainment Iris. Lo troviamo sul bellissimo schermo centrale da 12 pollici. Questo sistema Iris consentirà una visualizzazione personalizzabile, funzionerà secondo il principio degli smartphone con la presenza di diversi widget diversi. Al volante troverai anche uno schermo digitale personalizzabile che fornirà tutti i dati di navigazione.

Per quanto riguarda il sedile, è eccellente, sia sui sedili anteriori che posteriori. Il bagagliaio offrirà un volume minimo di 550 litri.

Ecco le versioni ibride plug-in disponibili

Per quanto riguarda i motori disponibili, DS offrirà prima una versione diesel BlueHdi da 130 CV. M ci saranno altri 3 motori ibridi. Saranno equipaggiati con un motore PureTech da 180 CV. Le prime due versioni ibride avranno una potenza di 225 e 300 CV. La terza sarà una versione Performance E-Tense 4×4 da 360 CV equipaggiata con un motore PureTech da 200 CV.

DS7 restyling 2022

Questa versione sviluppata dagli ingegneri di DS Performance avrà pinze sportive e un telaio migliorato per una guida più sportiva. L’accellerazione porterà l’auto da 0 a 100 km/h in 5,6 secondi.

Per quanto riguarda il prezzo di questo DS7 Crossback rinnovato, DS informa che i prezzi saranno noti quest’estate. Una versione di lancio può già essere prenotata sul sito.

Questa versione include tutte le opzioni offerte dal marchio e sarà esposta al prezzo di 72.000 euro. Le prenotazioni per l’intera gamma apriranno quest’estate e le prime consegne avverranno il prossimo settembre.

FONTEbyri.net
Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it