Bonus da 200 euro, scoprite se potete richiedere il tutto gratis

Il Governo italiano sta cercando di attuare una serie di mosse per scongiurare una devastante crisi economica e per sostenere i cittadini durante questa nuova, ennesima, stagione di caro prezzi. In seguito ad una piccola decrescita in primavera, i costi delle materie prime, delle componenti energetiche e dei carburanti sono tornati a salire in maniera vertiginosa. In arrivo c’è un nuovo bonus

Bonus 200 euro, chi può richiederlo e come

Il Consiglio dei Ministri, pertanto, lo scorso mese di maggio ha stabilito per gran parte dei cittadini la presenza di un bonus una tantum dal valore di 200 euro nelle prossime settimane. Questo sostegno al reddito è garantito a coloro che hanno ingressi annui dal valore pari o inferiore a 35mila euro. 

In controtesta rispetto ai precedenti bonus previsti dal Governo, in questa circostanza gli italiani non dovranno effettuare alcuna proposta di attivazione. La diffusione del bonus sarà automatica, con controlli per gli idonei che saranno effettuati a campione.

A gestire tutta la fase degli accrediti del bonus sarà l’INPS. Un nutrito numero di lavoratori dipendenti e pensionati ha già ricevuto l’incentivo nel mese di giugno. Altri ne seguiranno già a partire dal prossimo mese di luglio.

Ad essere coinvolti in questa operazione strategica del Governo non ci sono soltanto i lavoratori dipendenti con contratto a tempo determinato e indeterminato, ma anche coloro che hanno un reddito autonomo. Nelle prossime settimane saranno chiarite le modalità di erogazione per il bonus alle partite IVA. L’investimento totale previsto dal Governo con il nuovo accredito porterà ad una spesa dal valore di 6 miliardi di euro. 

GennaroS
Giornalista pubblicista dal 2014, collaboratore di TecnoAndroid dal 2016. Le mie passioni nel tempo libero: l'Inter, Napoli, Roger Federer, Game Of Thrones, tutto ciò che è buona musica, viaggiare, viaggiare e ancora viaggiare.