benzinaI prezzi della benzina, purtroppo, continuano a salire. Il prezzo della verde è arrivata a 2,073 euro al litro, in rialzo di 1,05 centesimi, pari a +0,51%. In base alle rilevazioni del Mise, questi dati riguardano la settimana che va dal 20 al 26 giugno. L’aumento riguarda anche il gasolio, con un rincaro di 2,033 euro al litro; quindi, +2,7 centesimi che equivale ad un rialzo dell’1,39%.

 

Codacons preannuncia delle brutte vacanze estive per i prezzi di benzina e diesel

Per via dei pesanti rincari di benzina e diesel, il Codacons ha affermato che “sulle vacanze estive degli italiani sta per abbattersi una maxi-stangata legata agli spostamenti per raggiungere le località di villeggiatura. Oggi un litro di benzina costa oltre 1/4 in più rispetto allo stesso periodo del 2021, con il prezzo che sale del 27,7% su base annua; il gasolio costa addirittura il 37% in più – spiega il presidente dell’associazione Carlo RienziPer un pieno di benzina si spendono in media 22,5 euro in più rispetto al 2021, spesa che sale a +27,4 euro per un pieno di gasolio“.

Il Codacons, inoltre, ha calcolato anche la spesa annua di una famiglia: “raggiunge oggi quota +540 euro a famiglia in caso di auto a benzina, e addirittura +658 euro in caso di auto a diesel, solo per i maggiori costi di rifornimento e senza contare gli effetti indiretti sui prezzi al dettaglio. È evidente che il taglio delle accise prorogato al 2 agosto non è una misura sufficiente. Ciò che realmente serve è bloccare i prezzi di benzina e gasolio alla pompa a tornare a listini amministrati dallo Stato“.

Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.