Aumenti TIM e Vodafone

Novità per quanto riguarda le promozioni attive in questo periodo per i vari operatori telefonici: molti hanno ridotto i minuti inclusi ma hanno aumentato gli SMS offerti.

Le offerte sono orientate verso una clientela più tradizionale, quelli virtuali invece aumentano i GB mantenendo stabili i prezzi, già ridotti all’osso. In media, infatti, le offerte degli MVNO comprendono 92 GB al mese (+46%) al costo di 8,32 euro (-1 % rispetto la media dell’ultimo anno).

“Rispetto allo scorso anno, quindi, la tariffa media proposta dagli operatori virtuali include praticamente lo stesso prezzo ma con quasi 30 GB in più al mese. Per quanto riguarda minuti e SMS, invece, il pacchetto medio proposto dagli operatori MVNO è composto da 2725 minuti (+10,8%) e 1489 SMS (-13,7%)”, stima SosTariffe.it.

Offerte da non perdere

Già questi elementi basterebbero per capire se cambiare operatore e se preferire uno virtuale o uno tradizionale. Se spendiamo più di 15 euro al mese, è probabile che si debba passare alla concorrenza, soprattutto se siamo già con un operatore virtuale tipo Iliad. Per chi lascia questi gestori, infatti, gli operatori tradizionali hanno promozioni molto aggressive.

Ecco alcuni esempi: Tim Wonder Six ha minuti illimitati, 100 GB, a 9,99 € al mese. Unica pecca, non c’è il 5G. Se bastano 70 GB, con Tim Wonder Five puoi scendere a 7,99 euro.

Mentre Vodafone Special 100 Digital Edition ha minuti, sms illimitati, 100 GB a 9,99 euro al mese. Ancora una volta manca il 5G, che al momento questi due operatori riservano a chi vuole spendere un po’ di più.

Wind 3, invece, a 12,99 euro al mese mette in 5G minuti illimitati, 200 sms, 50 GB (offerta Di Più Lite). Questi sono solo alcuni esempi. Gli operatori sfornano sempre nuove promozioni rivolte a chi arriva da un operatore virtuale o Iliad; i dettagli possono anche variare di settimana in settimana. Ricordiamo che questo tipo di offerta è attivabile solo online o in negozi selezionati.

FONTEnews.italy-24.com
Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it